Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Il Cda approva le modifiche statutarie

30 Set 2010

Il Consiglio di Amministrazione di Telecom Italia, riunitosi oggi
sotto la presidenza di Gabriele Galateri di Genola, ha approvato
alcune modifiche dello Statuto in adeguamento al d.lgs. n. 27/2010
(diritti degli azionisti) e al d.lgs. n. 39/2010 (revisione legale
dei conti).

In particolare il Consiglio di Amministrazione ha approvato:
l’eliminazione delle clausole statutarie incompatibili con il
nuovo quadro normativo di riferimento, relative ai tempi e alle
modalità di pubblicazione delle liste per la nomina del Consiglio
di Amministrazione e del Collegio Sindacale, ai tempi e alle
modalità di richiesta d’integrazione dell’ordine del giorno
assembleare da parte dei soci, alle modalità di legittimazione
all’intervento in assemblea); l’introduzione di una modalità
di notifica elettronica della delega per la partecipazione
all’assemblea, consentendone l’effettuazione mediante
trasmissione per posta elettronica, con rinvio per i dettagli
all’avviso di convocazione assembleare; l’aggiornamento di
alcune espressioni linguistiche alla luce della nomenclatura
introdotta dalla normativa citata.

Il testo statutario emendato come sopra sarà pubblicato sul sito
internet della Società all’indirizzo www.telecomitalia.it non
appena la deliberazione di modifica sarà iscritta nel Registro
delle Imprese.

Si riporta infine il calendario delle riunioni di approvazione dei
resoconti finanziari per l’anno 2011 di Telecom Italia
S.p.A.:
24 febbraio: Consiglio di Amministrazione per l’approvazione del
progetto di bilancio d’esercizio e del bilancio consolidato al 31
dicembre 2010;
12 aprile: Assemblea per l’approvazione del bilancio al 31
dicembre 2010;
5 maggio: Consiglio di Amministrazione per l’approvazione del
resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2011;
4 agosto: Consiglio di Amministrazione per l’approvazione della
relazione finanziaria semestrale 2011;
3 novembre: Consiglio di Amministrazione per l’approvazione del
resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2011.
Il pagamento del dividendo 2010 è previsto nel mese di aprile
2011.

Nel caso in cui dovessero verificarsi variazioni delle date sopra
indicate, le stesse saranno tempestivamente comunicate.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link