Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

In pegno a Intesa SanPaolo il 15% del capitale Tiscali

L’istituto di credito, tra i principali creditori della società, ha negoziato la ristrutturazione del debito. La quota di azioni che fa capo a Soru ammonta al 17,8% del capitale dell’Isp sardo

Una fetta della partecipazione di Renato Soru in Tiscali è in
pegno a Intesa SanPaolo. Secondo quanto risulta dai verbali
dell’assemblea della società dello scorso dicembre, visionati da
Finanza Mercati oggi, l’istituto bancario guidato da Corrado
Passera ha in garanzia 262,6 milioni di azioni di Tiscali, pari a
circa il 15% del capitale dell’Internet service provider. La
quota che fa capo a Soru, secondo le ultime rilevazioni della
Consob, ammonta a circa il 17,8% del capitale. Intesa SanPaolo è
tra i principali creditori della società e ha negoziato la
ristrutturazione del debito, che si è conclusa nel maggio del
2009.

Nel fine settimana, ricorda Il Giornale, il presidente e
amministratore delegato ha spiegato che il gruppo si sta impegnando
per rispettare gli obiettivi del piano industriale, se non a fare
addirittura meglio. La Borsa dà fiducia a Soru: ieri seduta in
rialzo per Tiscali, che ha guadagnato il 2,20% a 0,1717 euro.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link