Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Microsoft vs Microsoft. Mundie: “I tablet? Una moda passeggera”

L’azienda sta spingendo l’acceleratore sulla diffusione di Windows 7 sui nuovi device. Ma c’è una voce contro: quella del chief research and strategy officer il quale si dice scettico sulla lunga durata del fenomeno

01 Apr 2011

Abbaglio o preveggenza? Solo il tempo potrà dirlo, ma per ora uno
dei top executive di Microsoft sembra convinto che i tablet non
siano davvero il gadget del futuro. Partecipando a un incontro con
il Committee for economic development of Australia (Ceda), il
global chief research and strategy officer Craig Mundie ha
affermato: “Non so se i prodotti come iPad siano qui per
restare”.

Eppure, nota oggi nel suo blog il Wall Street Journal, Microsoft,
che ha firmato l’era del personal computing, è nota per aver
mancato alcuni grandi appuntamenti del mondo hitech, perché “non
ha capito il significato e la portata della rivoluzione di Internet
e ha introdotto con grande ritardo un valido sistema operativo per
smartphone”.

“Credo ci sia un’importante differenza – e la stessa
Microsoft non se ne è accorta subito – tra mobile e
portatile”, ha spiegato Mundie, come riportato dal Sydney Morning
Herald. “Il mobile è qualcosa che si vuole usare mentre ci si
sposta, mentre il portatile è qualcosa che uno muove da un posto
all’altro ma poi usa da fermo”.

Sono due mondi distinti e destinati “a scontrarsi in qualche
modo”, ha continuato il top manager. “Perciò oggi si
cominciano a vedere tablet e lavagnette e altri gadget che vivono
in uno spazio ibrido. Personalmente non so se questo limbo tra il
portatile e il mobile durerà o sia una moda passeggera”.

Una dichiarazione che sorprende perché Microsoft ha sempre
sostenuto il tablet computing. Bill Gates diceva a fine 2002 che
“il tablet è un Pc virtualmente senza limiti; tra cinque anni
prevedo che sarà il tipo di Pc più popolare venduto in
America”. A inizio 2003 Microsoft ha rilasciato una versione di
Windows XP disegnata per i tablet, la Tablet Pc edition. Nel 2005,
il ceo Steve Ballmer ha presentato un tablet Lenovo alla Microsoft
TechEd Conference e nel 2010 ha annunciato che Microsoft avrebbe
lavorato con Hp per creare un tablet con sistema operativo Windows
7- che infatti è uscito sul mercato lo scorso ottobre. Nel
frattempo Apple ha creato iPad e in pochi mesi ha venduto quasi 15
milioni di device.