Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Naguib Sawiris Commendatore dell’Ordine della “Stella della Solidarietà Italiana”

12 Lug 2011

Naguib Sawiris, magnate egiziano delle telecomunicazioni,
principale investitore egiziano del sistema economico italiano e
proprietario di maggioranza di Wind dal 2005 a marzo 2011, ha
ricevuto dal Ministro degli Affari Esteri l’onorificenza di
Commendatore dell’Ordine della “Stella della Solidarietà
Italiana”. L’Ordine è conferito con decreto del Presidente
della Repubblica su proposta del Ministro degli Affari Esteri.
Sawiris, in particolare, è stato premiato come Commendatore
all’Ordine della “Stella della Solidarietà Italiana” per il
significativo successo industriale e commerciale di Wind, che dal
2005 ha operato in un’ottica di efficienza aziendale attraverso
un management di qualificata esperienza internazionale, ottenendo
performance di crescita in controtendenza rispetto al trend
registrato dal mercato delle telecomunicazioni.

“Sono molto felice ed onorato di ricevere un riconoscimento così
prestigioso dal governo italiano – commenta Sawiris – La
celebrazione di oggi riconosce il nostro profondo impegno e lavoro
nello sviluppo del settore delle telecomunicazioni, in ogni mercato
in cui entriamo, e mostra anche il successo che deriva dal supporto
che abbiamo ricevuto dalle autorità italiane in questi sei
anni”.

Va ricordato che Sawiris ha conseguito anche numerose lauree ad
honerem, riconoscimenti industriali ed onorificenze civiche,
compresa la “Légion d’honneur” elevata recentemente,
quest’anno, a titolo di “Commandeur” (la più alta
onorificenza conferita dalla Francia per servizi degni di merito
resi al Paese) e il prestigioso “Sitara-e-Quaid-e-Azam”
(conferitogli nel 2006 dal Generale Pervez Musharref per i servizi
forniti al popolo pakistano nel settore delle telecomunicazioni,
degli investimenti e dell’assistenza sociale).

In questi ultimi sei anni, Wind ha investito complessivamente oltre
5 miliardi di euro, diventando una realtà di primo piano della
telefonia italiana: Wind è uno dei principali operatori di
telefonia mobile in Italia con, al 31 marzo 2011, 20,3 milioni di
clienti, in crescita dell’8% rispetto al primo trimestre 2010, e
il primo operatore alternativo sul mercato della telefonia fissa
con oltre 3 milioni di clienti voce, +7% rispetto all’anno
precedente.

Gli obiettivi e gli impegni fissati e annunciati da Sawiris,
durante gli ultimi sei anni, sono stati mantenuti con un trend di
crescita positivo in termini di clienti, ricavi ed Ebitda.

Wind oggi rappresenta una pietra miliare del gruppo VimpelCom, il
sesto operatore al mondo per numero di clienti, 186 milioni a marzo
2011 in 21 Paesi e un giro d’affari di 21 miliardi di dollari di
fatturato e oltre 9 miliardi di dollari di Ebitda. Wind ricoprirà
un ruolo chiave all’interno della Business Unit Europa e Nord
America del gruppo VimpelCom poiché rappresenta la realtà
operativa più matura che corrisponde a circa un terzo dei ricavi
della società. L’azienda italiana potrà sviluppare importanti
sinergie all’interno del nuovo Gruppo in termini di efficienza
nell’approvvigionamento delle tecnologie e nelle strategie
tecnico-commerciali.