Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

“Ottima annata” per Tim Brasil. Il 2009 chiude con utili a +28%

La controllata di Telecom Italia archivia l’anno con ricavi in lieve calo (-0,7%). Il presidente Luciani: “Soddisfatti del percorso fatto finora”

24 Feb 2010

Utili in crescita per Tim Participacoes. La controllata brasiliana
di Telecom Italia ha chiuso il 2009 con un utile netto pari a 231,6
milioni di reais (93,7 milioni di euro), registrando un +28,6%
rispetto al 2008. I ricavi dell'intero 2009 sono stati pari a
13,14 miliardi (-0,7%).

“Sono molto soddisfatto del percorso fatto nel 2009”, dichiara
il presidente Luca Luciani, commentando i risultati di un anno che
si chiude con il sorpasso dello storico operatore brasiliano
“Claro” e con la conquista del podio delle Tlc mobili, appena
sotto Vivo. La società ha infatti incassato ricavi medi per
clienti pari a 27 reais.

Per quanto riguarda invece il quarto trimestre 2009 Tim
Participacoes ha raggiunto un record storico per il margine
operativo lordo, raggiungendo 959 milioni di reais (388 milioni di
euro, +3% anno su anno e +26,3% sul trimestre) e ha chiuso con un
utile netto pari a 330 milioni di reais (133 milioni di euro; -14%
a/a ma +440% rispetto al terzo trimestre). Giù del 4,4%, invece, i
ricavi che si sono attestati a 3,4 miliardi di reais “come
conseguenza – spiega una nota – della strategia di sovvenzione al
portatile con la Tim Chip Avulso”.