Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Otto miliardi di apps nel 2010. Apple tallonata da Google

Secondo Abi Research, iTunes è il marketplace più utilizzato, ma incalza la piattaforma del search engine: nel terzo trimestre le vendite degli smartphone con Android hanno superato quelle dell’iPhone

15 Mar 2011

Il mercato delle apps ha registrato lo scorso anno una crescita
considerevole, e per il 2011 si prevede un ulteriore rafforzamento,
secondo i dati diffusi da Abi Research. Dominatore del mercato è
stato iTunes di Apple, da cui sono stati effettuati 5,6 miliardi di
download, su un totale di 7,9 miliardi registrati complessivamente
su tutti gli “store”.

Ma quest’anno Apple dovrà affrontare una concorrenza più
agguerrita, soprattutto da parte di Android, anche se nel 2010 il
numero di applicazioni scaricate dall’Android Market e dagli
altri store si è fermato a quota 1,9 miliardi. C'è da dire
però che le consegne di smartphone Android a livello trimestrale
hanno superato quelle di Apple.

L’Android Market conta attualmente 130mila applicazioni
disponibili in 48 paesi, circa la metà di Apple, che ne offre
350mila in 90 nazioni.

Anche Rim, produttrice del BlackBerry, allarga la presenza nel
mercato delle applicazioni mobili e di recente ha esteso la sua
portata su oltre 100 mercati. A dicembre 2010 il numero di download
dal BlackBerry ha toccato quota un miliardo.

Molti operatori stanno cercando di entrare nel mercato delle
applicazioni mobili: l’indiana Idea Cellular ha appena lanciato
il suo Online Application Store, mentre l’app store
multipiattaforma GetJar ha appena raccolto fondi per 25 milioni di
dollari e punta alla leadership nel segmento dei negozi virtuali
open-source.

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link