Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Reply, in salita utili e ricavi sulle ali di cloud e social network

La società registra un fatturato in aumento del 16,9% nel terzo trimestre e utile ante imposta in progresso del 18,8% nei primi nove mesi

11 Nov 2010

Nei primi nove mesi dell'anno Reply registra un utile ante
imposte di 29 milioni di euro, in crescita del 18,8% su base annua.
La società, quotata sul segmento Star di Piazza Affari e attiva
nella progettazione di soluzioni basate sui nuovi canali di
comunicazione e media digitali, segna un Ebit di 30,1 milioni
(+16,6%) e un Ebitda di 34,9 milioni (+15%). I ricavi si attestano
a 275,5 milioni, in aumento del 10%. La posizione finanziaria netta
è positiva per 6,7 milioni, in aumento rispetto al valore negativo
di 8,6 milioni al 30 giugno scorso.

Lo sviluppo, si legge in una nota dell'azienda, è stato
trainato dalla spinta innovativa data dall'integrazione delle
tecnologie web e mobile con il Social Networking, la comunicazione
digitale, il Cloud Computing e l'Internet degli Oggetti. Reply
ha, in particolare, proseguito nello sviluppo dei propri asset
proprietari per il Mobile, il Social Networking, il Private Cloud
Computing e la Supply Chain.

In Italia, in questi mesi, Reply ha, inoltre, investito sul
potenziamento della propria offerta per i settori Banking&Financial
Services, Telco&Media, Energy&Utilities e Transportation.

In Germania le nuove iniziative poste in essere dal management di
syskoplan AG hanno portato, nei primi nove mesi dell’anno,
risultati molto positivi sia in termini di crescita dei ricavi, sia
di aumento della profittabilità, mentre con l’acquisizione di
Riverland, avvenuta ad Agosto, Reply ha iniziato ad estendere anche
al mercato tedesco la propria offerta distintiva su Oracle.

In Inghilterra, accanto al positivo andamento della controllata
Glue, è proseguito lo sviluppo del modello a rete di Reply, con
una nuova iniziativa specifica per il mercato dei Financial
Services e con l’ulteriore crescita delle tre start-up Reply già
attive sul mercato anglosassone: Sytel Reply specializzata sul
mercato Telco & Media, Open Reply dedicata allo sviluppo di
soluzioni Open Source e Mobility e @logistics Reply focalizzata
sulle tematiche di Supply Chain Execution.