Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Smartphone, Samsung pronta al sorpasso di Apple

L’utile operativo del produttore sud-coreano supera le previsioni del mercato, trainato dal successo dei Galaxy. Per gli analisti il sorpasso della Mela potrebbe avvenire già nel terzo trimestre, ma bisognerà fare i conti con le vendite dell’iPhone 4s

10 Ott 2011

Le vendite di smartphone trainano i profitti di Samsung, il secondo
maggior produttore mondiale di telefoni cellulari; e anche se
l’azienda sud-coreana ha rinviato il lancio del suo nuovo device
Android in segno di lutto dopo la scomparsa di Steve Jobs, leader
della rivale numero uno, gli analisti sono già pronti a
scommettere che nel terzo trimestre Samsung prenderà il posto di
Apple come primo vendor mondiale di smartphone per volumi.

Gli smartphone Galaxy e la nutrita famiglia di handset evoluti
della sud-coreana hanno permesso a Samsung di bilanciare il calo
delle vendite di schermi piatti e semiconduttori e di superare le
previsioni degli analisti: l’utile operativo nei tre mesi
terminati a settembre è stato di 4.200 miliardi di won (3,6
miliardi di dollari), più dei 3.700 miliardi di won stimati dal
mercato, secondo Bloomberg. L’anno precedente l’utile operativo
era stato di 4.860 miliardi di won. “Sono sorpreso”, commenta
Lee Seung Woo, analista a Seul per Shinyoung Securities Co. “Gli
smartphone hanno dato la spinta a Samsung”.

Le vendite sono cresciute dell’1,9% a 41.000 miliardi di won.
L’azienda non ha fornito le cifre dell’utile netto, né i
risultati separati divisione per divisione, ma secondo gli analisti
sentiti da Bloomberg l’utile della unit telecomunicazioni è
cresciuto del 76% a 1.990 miliardi di won e le vendite della stessa
divisione potrebbero essere aumentate del 28% a 14.210 miliardi di
won.

Samsung, il cui obiettivo è vendere più di 60 milioni di
smartphone nel 2011, probabilmente ne ha distribuiti la metà solo
nel terzo trimestre, afferma Lee di Shinyoung. L’azienda
sud-coreana ha anche intenzione di vendere più di 300 milioni di
handset, inclusi i modelli feature.

Secondo gli analisti il successo di Samsung nel terzo trimestre,
unito al rinvio delle vendite del nuovo Apple iPhone 4S al quarto
trimestre, potrebbe permettere alla casa sud-coreana di superare
Apple nella classifica mondiale dei vendor di smartphone per volumi
questo stesso trimestre. Nei mesi scorsi, Apple ha superato Nokia e
Samsung divenendo il maggior venditore mondiale di smartphone:
Cupertino ha distribuito 20,3 milioni di iPhone contro i 19,2
milioni stimati per Samsung e i 16,7 milioni di Nokia.
Tuttavia, notano gli analisti, Apple non comincerà a vendere il
suo nuovo iPhone 4S fino alla fine di questo mese, e l'ottimo
andamento di Samsung fa pensare alla probabile conquista della
vetta della classifica.

Il quarto trimestre e il 2012 non si prospettano però senza nubi
per l’azienda sud-coreana: a partire da novembre dovrà fare i
conti con la concorrenza del nuovo iPhone 4S e le sue divisioni
chip e display potrebbero incontrare ulteriori problemi se Apple
decide di rifornirsi da altri provider di componenti, visto che le
due aziende sono contrapposte in una serie di cause legali per
questioni di copyright in Stati Uniti, Olanda, Australia, Corea del
Sud e Giappone.

Intanto, però, rivalità a parte, Samsung ha deciso di rinviare il
lancio del suo nuovo smartphone basato sull’ultima versione del
sistema Android in segno di lutto per la scomparsa di Steve Jobs.
Samsung aveva intenzione di introdurre il device basato su Ice
Cream Sandwich al suo evento Mobile Unpack a San Diego domani, ma
ha pensato che "non era il momento giusto per annunciare un
nuovo prodotto mentre tutto il mondo esprime il suo ultimo tributo
a Steve Jobs”, ha fatto sapere la compagnia.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link