Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Tecnologia cinese per la Ngn britannica

Sarà Huawei a mettere in campo le soluzioni che consentiranno a Bt di portare la fibra ottica in due abitazioni su tre entro il 2015

14 Set 2010

Si rafforza la partnership tra Huawei e BT. L’azienda cinese
fornirà prodotti di accesso avanzati per lo sviluppo di una nuova
rete in fibra ottica nel Regno Unito che sarà realizzata dalla
divisione Openreach dell’operatore britannico.

"BT e Huawei sono impegnati da anni in una prolungata e
proficua collaborazione che siamo lieti di rafforzare, scegliendo
Huawei come uno dei partner strategici per la realizzazione della
nostra rete di nuova generazione su scala nazionale, che prevede un
investimento di 2,5 miliardi di sterline nella tecnologia in fibra
ottica – spiega Steve Robertson, Ceo di Openreach -. Le
tecnologie all'avanguardia per la trasmissione e l'accesso
alla fibra ottica di Huawei permetteranno ai clienti di accedere a
servizi diversificati a banda larga e garantiranno un miglior uso
della stessa".

BT prevede di investire un ulteriore miliardo di sterline nella
propria rete broadband di nuova generazione, con l'obiettivo di
fornire, entro il 2015, connettività a banda larga super-veloce a
due terzi delle abitazioni del Regno Unito. In questa prospettiva
Huawei metterà a disposizione la soluzione di accesso per reti in
fibra ottica Huawei SingleFan, basata su una piattaforma aperta e
unificata che consentirà a Openreach di ridurre i costi di
gestione e di manutenzione. La soluzione permetterà inoltre di
implementare servizi multi-play per aziende e privati.

"Siamo orgogliosi di collaborare con BP alla realizzazione
della nuova infrastruttura in fibra ottica nel Regno Unito",
ha commentato Yu Chengdong, Presidente di Huawei Europe.
"Huawei vanta una considerevole esperienza in tutto il mondo
nella progettazione e nello sviluppo di soluzioni di accesso in
fibra ottica e, grazie a queste competenze, unite alle forti
capacità di innovazione, collaboreremo con BT per assicurare il
pieno raggiungimento degli obiettivi strategici volti a fornire
banda larga super-veloce in tutto il Regno Unito".

La messa a punto dell'infrastruttura Fttx (fiber to the x) da
parte di BT e Huawei nel 2008 ha permesso l'attivazione nel
corso del 2010 di servizi broadband Fttc (fiber to the curve)
super-veloci.