Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Telecom Italia, 20 manager nella squadra di Talotta

Alla funzione National Wholesale Services il compito di assicurare lo sviluppo del business e dell’offerta attraverso l’innovazione di prodotto e dei servizi

12 Mag 2011

Spingere lo sviluppo del business wholesale attraverso
l'innovazione e la definizione dell'offerta di prodotti e
servizi. Questo il principale obiettivo della fuzione National
Wholesale Services – a cui fa riferimento fra l'altro la
società TI Sparkle – che Telecom Italia ha affidato ad
Alessandro Talotta. Una disposizione a firma
dell'Ad Marco Patuano ha definito nel dettaglio la struttura
organizzativa e nominato i relativi manager.

L’ideazione di nuovi prodotti e servizi attraverso lo scouting
delle opportunità del mercato wholesale, la definizione di nuovi
concepts ed offerte wholesale non regolamentate e il processo di
demand management verso le funzioni Technology ed IT sono stati
affidati a Silvio Laureti che assume la
responsabilità di New Product & Services
Innovation
. La funzione assicura, inoltre, il
coordinamento e lo sviluppo dei progetti finalizzati ad ottimizzare
l’efficienza del mercato wholesale nazionale ed internazionale ed
il coordinamento dei contratti di peering internazionale, in
accordo con TI Sparkle, e nazionale, in accordo con Technology, per
la sostenibilità del nuovo modello internet.

Cinque le aree di competenza in cui è stata organizzata la
funzione: New Services Design, affidata a
Fabio Randone; Wholesale
Solutions
, affidata a Veneranda Di
Foggia
; Market Development, affidata a
Fabrizio Bellezza; Service
Creation
, affidata ad Andrea Fusi;
Business Wholesale Support, affidata a
Federica Romano.

Di Marketing & Sales, si occuperà Walter
Felice Ibba
: la funzione ha l'obiettivo di assicurare
lo sviluppo e la gestione del portafoglio dei servizi
regolamentati, la definizione delle politiche commerciali, le
attività di vendita, progettazione e project management dedicate
alla clientela. Quattro le aree in cui si articola la funzione:
Marketing, affidata a Pasquale
Izzo
; Sales Planning & Monitoring,
affidata a Caterina Liguori;
Sales, affidata a Sebastiano
Picciau
; Pre-Sales & Project Management,
affidata a Patrizia Orlando.

Angela Giuliodori
è responsabile di Operations &
Caring
, che assicura i processi di fatturazione, gestione
del credito, controllo della revenue integrity; la funzione
assicura inoltre il caring della clientela Olo, ed il miglioramento
complessivo dei processi di operations e caring, per il rispetto
dei livelli di servizio contrattualizzati. In dettaglio è stata a
stato affidato a Gianfranco Cipresso
l'Operations Management; Carlo
Tremolaterra
è a capo di Caring & Process
Reengineering
e Daniela Ippoliti di
Revenue Integrity.

Anche la funzione Service Management vede a capo
una donna, Letizia Sacchetto: la funzione
assicura, in raccordo con la funzione Open Access di Technology, la
pianficazione ed il presidio dei processi di provisioning e di
assistenza tecnica.
La funzione si articola in Access Services,
affidata ad Alberto Ferrara; Core
Services
, affidata a Michele De Sario;
Wholesale Technical Assistance, affidata ad
Elisabetta Piazzi.

Dario D'Aleo
è a capo di Dispute & Contract
Management
, che assicura le attività di contract
management, la gestione delle dispute e delle tematiche connesse
agli impegni con le Autorità di
riferimento, in raccordo con le funzioni Legal Affairs e Public &
Regulatory Affairs. La funzione
assicura inoltre gli adempimenti normativi in materia di Sarbanes
Oxley Act, privacy e security.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link