Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Telefonica pronta a unificare il biz fisso e mobile in Brasile

Via ai negoziati con Portugal Telecom per l’integrazione fra Telsp e Vivo. Obiettivo: risollevare il business del fisso che soffre a causa della crescente competizione

20 Apr 2010

Telefonica studia l'integrazione tra le attività brasiliane
nella telefonia fissa – business in cui il gruppo spagnolo è
attivo tramite Telsp – e Vivo, l'operatore mobile con sede a
San Paolo, controllato congiuntamente con Portugal Telecom. A
riportare la notizia il Financial Times.
“Il Brasile è il più importante generatore di profitti tra le
attività tlc di Telefonica in America Latina – spiega il
quotidiano – ma gli asset fissi del gruppo spagnolo hanno
sottoperformato nel paese, a causa della crescente
competizione”.
Secondo il FT “nelle prossime settimane Telefonica inizierà a
discutere con Portugal Telecom in merito all'integrazione tra
Telsp e Vivo”. Le due società non hanno voluto commentare la
notizia.

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link