Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Usa, in 100mila abitazioni banda larga a 1 Gb

Realizzata da Alcatel-Lucent l’infrastruttura Gpon a Chattanooga (Tennessee) in collaborazione con la municipalizzata Epb

22 Set 2010

La prima rete di comunicazione a 1 giga è targata Alcatel-Lucent.
La società ha infatti realizzato a Chattanooga, nel Tennessee,
l’infrastruttura che porta connettività direttamente a casa
dell’utente in collaborazione la municipalizzata Epb Fiber
Optics.

Epb (Electric Power Board) gestisce una rete in fibra ottica che
oggi porta servizi ad alta velocità a oltre 100 mila abitazioni e
aziende nell’area metropolitana e nell’hinterland di
Chattanooga. Con la nuova offerta di servizi da 1 gigabit/s
simmetrici, viene ora messa a disposizione la più elevata
connettività in tutti gli Stati Uniti e una delle più alte al
mondo.

“Chattanooga è anni luce avanti quando si tratta di fornire
larga banda ultraveloce – ricorda Tom Edd Wilson, president e ceo
della Camera di Commercio di Chattanooga -. Grazie alla
disponibilità della più elevata connettività, l’intera
comunità, residenziale e business, nelle aree cittadine e rurali,
questo è diventato un laboratorio vivente per l’innovazione di
oggi e il futuro delle aziende di domani”. Con questa
realizzazione, Chattanooga offre una velocità di connessione 10
volte maggiore e con dieci anni di anticipo rispetto alla
previsione della Fcc di portare 100 Mbit/s a gran parte della
popolazione entro il 2020 con il National Broadband Plan”.

La nuova rete si basata sulla tecnologia Gpon (Gigabit Passive
Optical Network) di Alcatel-Lucent e la velocità, che arriva a un
gigabit al secondo, è fino a 200 volte superiore a quella
mediamente ottenibile sulle connessioni in rame su scala nazionale
(circa 5 Mbit/s). Ogni unità residenziale o aziendale
nell’ambito della superficie di 600 miglia quadrate (circa 1500
kmq) estesa su nove contee, potrà accedere al servizio, che serve
così il più esteso bacino d’utenza integrato nel Paese.

“Epb è da lungo tempo all’avanguardia nello sviluppo delle
soluzioni in fibra – sottolinea Robert Vrij, presidente per la
regione America di Alcatel-Lucent -. È stata partner di Epb fin
dall’inizio in questa visione di nuovi servizi e applicazioni
all’intera comunità locale. Questa collaborazione dice tutto
sulla fiducia che l’azienda ha nelle nostre capacità, servizi e
tecnologie per contribuire a creare le più avanzate reti a larga
banda al mondo”.

La soluzione fornita da Alcatel-Lucent utilizza l’unità Isam
Fttu (Intelligent Services Access Manager Fiber-to-the-User) 7342,
l’Access Management System (Ams) 5520, il Service Router 7750 Sr,
l’Ethernet Service Switch (Ess) 7450, il Service Aware Manager
5620 e il Subscriber Service Controller 5750, insieme con
l’Omniswitch 6850 Ethernet Lan Switch. Alcatel-Lucent offre la
più estesa gamma di servizi professionali e consulenziali.

“Con l’accesso alla più alta velocità di connessione nel
paese, Chattanooga rappresenta la nuova frontiera nella tecnologia
delle comunicazioni, con un potenziale immenso di nuove
applicazioni per l’educazione, l’entertainment, la sanità, lo
sviluppo industriale e altro ancora”, conclude Harold DePriest,
president e ceo di Epb.