Via libera a telefonate e internet in metro

02 Dic 2015

Essere online e telefonare in metro a Genova non è più un sogno. Durante un viaggio di presentazione a bordo della metropolitana, il sindaco Marco Doria ha infatti spiegato il nuovo servizio di connettività, voce e dati, che sfrutta una rete di telecomunicazioni di ultima generazione e che permetterà ai passeggeri di essere sempre connessi.

La novità è frutto della collaborazione tra il Comune, che non tirerà fuori nemmeno un euro, Amt, Metroweb e Commscon.

“Grazie a un investimento privato in spazi pubblici, senza oneri per Comune e Amt, da oggi a bordo della metropolitana genovese sarà possibile telefonare e collegarsi alla rete dal proprio smartphone, un passo in avanti significativo – ha spiegato Doria -. La maglia nel 2016 si allargherà al centro storico, all’area portuale e progressivamente al resto della città”.

WHITEPAPER
Wi-Fi o 5G per le imprese? Una guida spiega cosa (e come) scegliere
Personal Computing
Telco

Nel 2016 a Genova arriveranno i “lampioni intelligenti”, che saranno installati nel centro storico grazie all’accordo siglato tra Comune e Metroweb. La partnership punta a sviluppare un’integrazione tra la banda ultra larga e la rete dell’illuminazione pubblica.

Sempre nel 2016 Metroweb effettuerà anche un importante investimento per il cablaggio dell’area portuale.