Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

PARTNERSHIP

Vimpelcom “sposa” il Windows Phone

L’operatore russo sigla un accordo con Nokia e Microsoft che consentirà ai suoi clienti di scaricare le app dallo store di Windows pagando in bolletta o dal credito

18 Feb 2013

La russa Vimpelcom, proprietaria di Wind, ha siglato un accordo con Nokia e Microsoft, che consentirà ai suoi clienti di acquistare applicazioni mobili e contenuti sulla piattaforma Windows Phone. Gli acquisti di contenuti sullo store di Windws Phone da parte dei clienti Vimpelcom verranno dedotti dal credito telefonico o aggiunto alla bolletta mensile. La piattaforma mobile di Windows conta un catalogo di 125mila app ed è spinta in particolare dalla gamma di smartphone Lumia.

La russa Vimpelcom è il sesto operatore mondiale per numero di abbonati, attiva in Nord America, Europa e in diversi mercati emergenti. Vimpelcom creerà uno scaffale virtuale per aiutare i suoi clienti a trovare contenuti digitale nel Windows store, molti dei quali saranno destinati ai diversi mercati locali.

La piattaforma Windows Phone nasce dalla partnership sigalta da Microsoft e Nokia per insidiare lo strapotere di Android (Google) e iOs (Apple) nel mercato dei sistemi operativi mobili.