Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Weather-Vimpelcom, Telenor contro l’accordo

L’azionista norvegese annuncia che voterà contro l’intesa: dubbi sul prezzo da pagare per le attività della controllata di Sawiris

20 Dic 2010

Telenor si oppone all’acquisizione di Weather Investments da
parte dell’operatore russo Vimpelcom, di cui la norvegese detiene
il 36% dei diritti di voto e il 39,6% delle quote azionarie.

L’annuncio di Telenor arriva un giorno prima della data fissata
dal cda di Vimpelcom per riunirsi e approvare l’operazione con il
gruppo di Naguib Sawiris. Telenor sostiene che l’acquisizione
proposta da Weather "non va nel miglior interesse degli
azionisti di Vimpelcom" e ha fatto sapere che ha intenzione di
votare contro l’accordo.

Pur approvando i piani di espansione di Vimpelcom, continua
Telenor, questa transazione “non ha senso né dal punto di vista
strategico né da quello finanziario”.

Vimpelcom ha confermato di aver ricevuto una lettera da Telenor che
la informava della posizione dell’azienda norvegese e ha risposto
che terrà conto degli interessi di tutti gli azionisti quando
delibererà sull’accordo.

Una persona vicina a Telenor ha dichiarato al Financial Times che
la società norvegese teme che Vimpelcom stia pagando un prezzo
troppo alto per le attività di Sawiris e in particolare che il
cash generato dal principale asset di Weather, l’italiana Wind,
dovrà essere usato per ridurre il debito anziché per pagare i
dividendi.

Un’altra fonte, vicina ad Altimo, il maggiore azionista di
Vimpelcom, ha detto invece che Telenor fa opposizione al nuovo
accordo che riguarda gli azionisti, richiesto dallo svolgimento
della transazione, che potrebbe portare due o tre rappresentanti di
Weather nel cda di Vimpelcom.