Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Wimax, Greenpacket sbarca nel mercato italiano

Il produttore, con sede a Kuala Lumpur, punta a espandersi in Europa e si “allea” ad Aria e Max Telecom in nome del wireless 4G

28 Ott 2011

Greenpacket, azienda attiva nello sviluppo di soluzioni mobili a
banda larghissima e di networking con sede a Kuala Lumpur
(Malesia), sbarca nel mercato italiano del Wimax stringendo
partnership con Aria e Max Telecom sul 4G. Con queste intese la
società punta ad aumentare il market share in Europa, dove è già
presente con i suoi dispositivi per l’Lte in Ungheria,
Portogallo, Romania e Spagna.

“Gli operatori europei hanno fiducia nei nostri prodotti –
commenta Kelvin Lee, senior general manager di Greenpacket –
Crediamo che il Wimax 4G possa giocare un ruolo significativo
soprattutto in Europa orientale. La tecnologia è particolarmente
adatta per la connettività delle aree rurale, in sostituzione del
più costoso Dls fisso; inoltre può servire aree dove non è
arriva la banda larga wired oppure il wireless 3G è di bassa
qualità”.