Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Wind pensa allo shopping. Nel mirino Tiscali, Fastweb e 3 Italia

I nuovi soci russi dell’operatore spingono sulla crescita del bacino di clienti nel fisso e nella banda larga e starebbero valutando l’acquisizione di un player nel nostro paese

03 Giu 2011

Wind sarebbe interessata ad allargare la sua presenza nella
telfonia fissa e nella banda larga, per questo starebbe valutando
l'acquisizione di un operatore. Secondo il Giornale, nel mirino
dell'azienda, passata sotto l'ala dei russi di Vimpelcom,
ci sarebbero Fastweb o Tiscali. L'Ips sardo sarebbe
un'opzione "molto meno costosa" rispetto
all'operatore controlloato da Swisscom. Ma le indiscrezioni non
si fermano alla telefonia fissa: secondo il Giornale una potenziale
preda nel mobile per Wind sarebbe 3 Italia, che porterebbe in dote
i suoi 1,5 milioni di clienti sulla banda larga mobile.

Intanto, Tiscali è in rialzo del 5% in borsa stamani dopo le
indiscrezioni del possibile interessamento da parte di Wind.

Mediobanca ritiene che essere acquisita da Wind sarebbe la miglior
soluzione per Tiscali, che potrebbe così mettere a frutto il suo
brand, ancora molto conosciuto. Il broker sottolinea invece come
Tiscali non abbia possibilità di crescita se continuerà da
sola.

Mediobanca ritiene che essere acquisita da Wind sarebbe la miglior
soluzione per Tiscali, che potrebbe così mettere a frutto il suo
brand, ancora molto conosciuto. Il broker sottolinea invece come
Tiscali non abbia possibilità di crescita se continuerà da sola.
Intorno alle 10,30 il titolo sale di quasi il 5% a 0,074 euro, con
volumi oltre il doppio della media giornaliera.

Vimpelcom non ha voluto commentare.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link