Benchmark per il controllo dell'impatto aziendale

INFOR

Infor ha annunciato Infor Green Assessment, che fornisce un’analisi soggettiva e funzionalità di valutazione delle iniziative di sostenibilità di un'azienda rispetto ad altre, offrendo informazioni e assistenza per migliorare le funzionalità ecocompatibili.

Le aziende impegnate a ridurre i costi energetici e le emissioni di anidride carbonica potranno trarre vantaggio dalla rapida valutazione online che consente di ottenere una panoramica iniziale del loro stato di sostenibilità. Sulla base di queste informazioni, un'azienda può adeguare le proprie attività per trovare il giusto equilibrio tra gli obiettivi di sostenibilità delle risorse, i costi e il servizio clienti.

Secondo US Department of Energy, il Dipartimento del Governo degli Stati Uniti responsabile della gestione dell'energia e della sicurezza nucleare, le imprese commerciali e produttive spendono spesso oltre l'80% del loro budget operativo e di manutenzione per l'energia. Oltre al costo energetico, le aziende devono sostenere l'onere delle tasse sulle emissioni di carbonio e di altre normative legate alla logistica e alla produzione ecocompatibile.

Lo strumento Infor Green Assessment si compone di 20 domande a scelta multipla, le cui risposte vengono inserite in quattro quadranti relativi a sostenibilità delle risorse globali, supply chain, sviluppo di prodotti/servizi e livello di preparazione organizzativa. Una volta completata la valutazione, un grafico radar presenta l'attuale stato di sostenibilità dell'organizzazione rispetto ai punteggi medi di altre organizzazioni che hanno preso parte alla valutazione.

“La sostenibilità delle risorse e la protezione ambientale stanno diventando fattori di competitività sempre più importanti nelle attività globali”, ha osservato Andrew Kinder, Direttore Solutions Marketing di Infor. “Anziché limitarsi semplicemente a parlare di ambiente, Infor offre assistenza pratica e soluzioni best-in-class collaudate per assistere le aziende nella gestione delle attuali sfide di sostenibilità”.

08 Settembre 2009