Istat, ragazzi italiani senza pc. Due su 10 non lo usano

RAPPORTO ISTAT

Nel 2009 il 13,2% dei giovani fra i 15 e i 29 anni non ha toccato il computer. Non passa per la scuola l'alfabetizzazione informatica

Altro che generazione digitale. In Italia nel 2009 il 13,2% dei giovani fra i 15 e i 29 anni si è tenuto alla larga da computer e libri. L’allarme arriva dal rapporto annuale dell'Istat sulla situazione del Paese nel 2009, secondo cui oltre 1,2 milioni di componenti delle nuove generazioni dichiara di non aver letto neanche un libro in un anno o di non aver mai utilizzato il personal computer.

L'esclusione dalla nuove tecnologie riguarda meno di due ragazzi su 10 (mentre la non lettura coinvolge 4 ragazzi su 10). Secondo il rapporto l'alfabetizzazione informatica avviene prevalentemente in ambito familiare o nel mondo dei coetanei. L'utilizzo del computer a scuola, infatti, coinvolge solo quattro bambini su 10 e ragazzi di 6-17 anni. E questo, precisa l'Istat, impedisce di garantire l'accesso alle nuove tecnologie ai ragazzi delle classi sociali più basse.

26 Maggio 2010