Firefox Os, guanto di sfida a Google e Apple

SPECIALE MWC

Mozilla annuncia il nuovo sistema operativo mobile basato su modello "open web". Sostegno all'iniziativa da parte di 17 carrier a livello globale fra cui Telecom Italia

di Paolo Anastasio

Mozilla lancia al Mobile World Congress di Barcellona la sfida globale all’egemonia di iOs (Apple) e Android (Google) nel mondo degli smartphone e dei tablet, e si allea con 17 dei maggiori carrier telefonici per il lancio del sistema operativo Firefox OS, basato su "open web". L’obiettivo di Mozilla è sparigliare il mercato dei sistemi operativi mobili e rompere il duopolio di iOs e Android, basati su ecosistemi chiusi. L'obiettivo di Mozilla è raggiungere al più presto la terza posizione nel mercato dei sistemi operativi mobili. I primi dispositivi disponibili sul mercato saranno di Alcatel One Touch, Lg e Zte. Seguirà Huawei.

Secondo il Financial Times, il paradigma “open web” su cui si basa il nuovo Firefox OS consentirà la produzione di dispositivi e app, basati su standard aperti e ecosistema disegnato per superare il paradigma del  “walled garden” proprio di Apple e Android. Una mossa che piace agli operatori mobili, desiderosi di sottrarre a Apple e Samsung - che usa Android - almeno una parte del controllo che oggi esercitano sulle app dei clienti.

Nel dettaglio, Mozilla ha presentato oggi a Barcellona in anteprima la prima build commerciale di Firefox OS, il suo ecosistema mobile aperto e ha annunciato i piani di lancio del prodotto con nuovi operatori. La prima serie di dispositivi con sistema operativo Firefox OS sarà  disponibile per gli utenti finali in Brasile, Colombia, Ungheria, Messico, Montenegro, Polonia, Serbia, Spagna e Venezuela. Altri mercati saranno annunciati a breve.

Ad oggi, 17 tra i principali operatori di reti mobili che coprono tutto il mondo si sono impegnati a supportare l'iniziativa dei dispositivi open web: America Movil, China Unicom, Deutsche Telekom, Etisalat, Hutchison Three Group, Kddi, KT, MegaFon, Qtel, SingTel, Smart, Sprint, Telecom Italia Group, Telefonica, Telenor, Tmn e Vimpelcom. Telstra accoglie l'iniziativa di Mozilla quale opportunità  per offrire ai propri clienti un'esperienza web innovativa.

Gli smartphone con sistema operativo Firefox OS sono i primi ad essere interamente realizzati secondo gli standard dell'open web, con la possibilità  di sviluppare tutte le funzioni come applicazioni Html5. Le applicazioni per il web accedono ad ogni funzionalità  intrinseca del dispositivo, superando i limiti tipici che lo standard Html5 ha avuto sin ora sui dispositivi mobili, in modo da poter offrire prestazioni effettive. La flessibilità della piattaforma consente ai carrier di personalizzare facilmente l'interfaccia e sviluppare servizi localizzati che soddisfano i bisogni specifici della loro clientela.

Mozilla sta lavorando con i produttori Alcatel, LG e Zte per realizzare i primi dispositivi con sistema operativo Firefox OS, e successivamente nel corso dell'anno con Huawei, tutti con i processori mobili Snapdragon di Qualcomm. Inoltre Mozilla ha sottoscritto rapporti strategici con partner chiave per i contenuti e i servizi, ad esempio  Cut the Rope, Disney Mobile Games, EA Games, Facebook, Mtv Brasil, Nokia Here, SoundCloud e Twitter.

"Il sistema operativo Firefox OS porta ovunque la libertà e l'illimitata innovazione dell'open web agli utenti di dispositivi mobili - ha detto Gary Kovacs, Ceo di Mozilla - Con il supporto della nostra entusiasta comunità  e dei partner dedicati, il nostro obiettivo è quello di spianare il terreno e dare inizio ad un'esplosione di contenuti e servizi che rispondano alle diverse esigenze dei prossimi due miliardi di persone che avranno accesso al web".
I piani per il lancio della "prima ondata" sono stati annunciati da American Movil, Deutsche Telekom, Telefonica e Telenor, con inizio previsto, per la maggior parte di loro, a metà anno. Di seguito vengono presentate maggior informazioni sui piani delle presentazioni per ogni singolo operatore.

"Per Telefonica e per il settore delle telco in generale, Firefox OS rappresenta un'iniziativa dall'enorme portata strategica - dice il Ceo di Telefonica Cesar Alierta - è un cambiamento enorme per modificare il modello dominante della catenza del valore nel mondo digitale. E' un passo enorme per riportare equilibrio nel settore delle telco, un'iniziativa con un forte sostegno trasversale da parte dell'industria. Sono molto lieto del fatto che i nostri clienti in Brasile, Colombia, Spagna e Venezuela saranno tra i primi al mondo a sperimentare il sistema operativo Firefox OS, e non vedo l'ora di rendere il sistema operativo Firefox OS disponibile per tutti i clienti di Telefonica a livello globale".

Secondo la società di analisi Idc, "Il numero impressionante di operatori che attualmente si sono impegnati a distribuire dispositivi con sistema operativo Firefox OS mostra nettamente  il potenziale della piattaforma e indica che il 2013 sarà  un anno di successo per Mozilla nel settore della telefonia mobile - ha detto John Jackson, Research Vice President di Idc - La diversificazione degli operatori partner, presenti sia in mercati sviluppati che in quelli emergenti, è una chiara approvazione delle capacità  della piattaforma e una garanzia verso le terze parti che la piattaforma attrarrà  e metterà  in grado di operare. Con l'impegno degli operatori, ed i progressi con i produttori di dispositivi e fornitori di contenuti, Mozilla affronta direttamente la duplice sfida di scalare la distribuzione e offrire alle terze parti un percorso chiaro per poter generare entrate. Entrambi i fattori sono fondamentali per poter attirare e sostenere l'alleanza degli sviluppatori".

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 25 Febbraio 2013

TAG: mozilla, firefox os, apple, android, ios, Alcatel One Touch, Lg, zte, huawei, America Movil, China Unicom, Deutsche Telekom, Etisalat, Hutchison Three Group, Kddi, KT, MegaFon, Qtel, SingTel, Smart, Sprint, Telecom Italia Group, Telefonica, Telenor, Tmn, Vimpelcom, Telstra, Snapdragon, qualcomm, Cut the Rope, Disney Mobile Games, EA Games, Facebook, Mtv Brasil, Nokia Here, SoundCloud, Twitter, idc, John Jackson

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store