A lezione di app. Engineering battezza il primo corso Android

INIZIATIVE

Teoria e pratica per creare una app per l'Os di Google. Si parte domani presso la Facoltà di Matematica dell'Università di Salerno, partner dell'iniziativa

di F.M.
A lezione di App. Engineering, in collaborazione con l’Università di Salerno, dà il via alla prima edizione del corso gratuito di programmazione Android “Crea la tua prima App” che si apre domani 8 aprile presso la Facoltà di Scienze Matematiche e Fisiche Naturali, Dipartimento di Informatica.

Il corso, nato da un’esigenza manifestata dall’associazione studentesca Archimede per dare concretezza e valore aggiunto ai corsi di studio, comprende 10 lezioni della durata di 3 ore su base settimanale ed è indirizzato agli studenti con una buona conoscenza del linguaggio Java. Partendo dagli elementi base della piattaforma open source Android, il corso ha come obiettivo la scrittura di alcune semplici App che si colleghino al web o utilizzino dispositivi interni di cui uno smartphone Android è dotato.

“Il corso – spiega Pasquale Paola, tutor di Engineering in questa iniziativa – conferma l’impegno dell’azienda per il mondo dei giovani che sono i primi innovatori ed i lavoratori del domani e si iscrive nel quadro della collaborazione storica avviata con l’Università di Salerno”.

Il corso prevede un’introduzione a ciò che oggi offre il mondo “mobile”: iPhone, BlackBerry, MicroEdition, WinMobile, per poi, focalizzare i contenuti tecnico/didattici su Android con un approccio teorico/pratico definito per ogni singola lezione: una prima parte teorica sull’architettura generale e specifica ed una seconda parte pratica con la realizzazione di esempi tipici di un laboratorio informatico.

“La collaborazione con aziende leader nel settore informatico, come Engineering, - afferma Vittorio Scarano, docente del corso di laurea in Informatica - rappresenta un importante tassello per assicurare la piena rispondenza della preparazione dei nostri studenti alle esigenze, presenti e future, del mondo del lavoro e della società. La disponibilità di Engineering a venire incontro alle richieste delle associazioni studentesche testimonia l’attenzione dell’azienda per i temi di innovazione e ricerca significativamente presenti nel nostro corso di laurea”.

07 Aprile 2011