Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

MOBILE WORLD CONGRESS 2015

Alcatel-Lucent combina Lte e Wifi per potenziare le reti

Svelata a Barcellona la strategia Wireless Unified Networks che fa leva sulla soluzione Cellular Boost. A fattor comune le capacità delle due tecnologie per offrire agli utenti un’esperienza di alta qualità per i servizi voce, dati e video in mobilità

02 Mar 2015

Lorenzo Forlani

Alcatel-Lucent ha annunciato durante l’ultimo Mobile World Congress 2015 la sua strategia ‘Wireless Unified Networks’, che combina la capacità in upload e download delle tecnologie Wi-Fi e cellulari per assicurare maggiore capacità e offrire agli utenti un’esperienza di alta qualità, per i servizi voce, dati e video in mobilità, in contesti ad elevato traffico o dove il segnale non è ottimale. Questo approccio permetterà agli operatori di combinare le reti Wi-Fi e cellulare – separate – in un’unica rete unificata e senza fili, indoor (case, uffici,…) o outdoor.

Combinando i punti di forza del Wi-Fi con quelli dell’Lte, si offre agli utenti una esperienza superiore. Fino ad oggi, gli operatori dovevano spostare gli utenti da rete cellulare a Wi-Fi per bilanciare il carico sulla rete o gli utenti dovevano cambiare manualmente la rete per trovare le prestazioni ottimali. La soluzione di Alcatel-Lucent – per la prima volta – unisce l’esperienza dell’utente attraverso Wi-Fi e cellulare. Come parte della sua strategia di Wireless Networks Unified, Alcatel-Lucent introduce due funzionalità distinte che fondono accesso Wi-Fi e cellulare. Wi-Fi Boost utilizza la rete cellulare per migliorare le prestazioni delle reti Wi-Fi e Cellular Boost usa lo spettro non licenziato per migliorare le prestazioni delle reti cellulari. Insieme, massimizzano le prestazioni per gli abbonati su entrambe le tecnologie di accesso.

Mike Schabel, Vice President delle attività sulle Small Cells in Alcatel-Lucent ha dichiarato: “Il settore ha tradizionalmente trattato le reti cellulari e Wi-Fi separatamente. Ad esempio, nel settore si discute di Voice/Data over Wi-Fi rispetto Voice/Data over Lte. Per l’utente è solo wireless. Con Wireless Unified Networks faremo un importante passo avanti nella trasformazione e nel miglioramento della wireless experience in casa, al lavoro e in aree ad alta densità di traffico combinando le reti Wi-Fi e cellulari esistenti in un’unica rete ad alte prestazioni”.

La strategia Wireless Unified Networks di Alcatel-Lucent comprende due nuove funzionalità che possono essere implementate singolarmente o insieme per migliorare le prestazioni. La tecnologia Wi-Fi Boost di Alcatel-Lucent unisce il downlink del Wi-Fi con l’uplink della rete cellulare. Questa funzionalità richiede un aggiornamento software del sistema operativo sui terminali che supportano sia la trasmissione cellulare che Wi-Fi e un aggiornamento software della rete per combinare le reti di accesso Wi-Fi e cellulare in un’unica rete unificata. Nelle tipiche abitazioni, Wi-Fi Boost può incrementare le velocità di download fino al 70% e la velocità di upload di un ordine di grandezza o più (rispetto a Wi-Fi stand alone al limite della cella), raddoppiando al contempo la dimensione dell’area coperta. Alcatel-Lucent testerà la funzionalità Wi-Fi Boost nel secondo trimestre 2015 e introdurrà ulteriori miglioramenti delle prestazioni aggiungendo un downlink cellulare al downlink Wi-fi del Wi-Fi Boost, in coerenza con lo standard Lwa (Lte Wi-Fi Aggregation), in via di definizione. Così è possibile più che raddoppiare le velocità di download relative alle funzionalità della rete standalone.

“Ruckus Wireless ritiene che l’iniziativa LWA abbia un enorme potenziale per la crescita del settore wireless. Approviamo l’iniziativa di Alcatel-Lucent di commercializzare l’integrazione e la convergenza di reti Wi-Fi e cellulare e punteremo su tecnologie che migliorino le reti Wi-Fi carrier-class di Ruckus per aziende e service provider” ha dichiarato Dan Rabinovitsj, Chief Operating Officer di Ruckus Wireless. Alcatel-Lucent collabora con Qualcomm Technologies, una filiale di Qualcomm Incorporated per dimostrare lo standard LWA allo stand #3E10 al Mobile World Congress.

La tecnologia Cellular Boost di Alcatel-Lucent fa leva sulla banda non licenziata per potenziare la capacità e le prestazioni della rete cellulare. Alcatel-Lucent condurrà trial della tecnologia, nel rispetto delle regole locali circa la coesistenza di utenti Wi-Fi e di utenti di spettro non licenziato, assicurando la rispondenza agli standard non appena saranno disponiblili. Il piano di Alcatel-Lucent include l’introduzione di small cell che operano su Lte-U e Laa (Licensed Assist Access), non appena saranno approvati gli standard. Al Mobile World Congress, Alcatel-Lucent dimostrerà come Lte-U opera con il Wi-Fi senza soluzione di continuità. La società condurrà trial nella seconda metà del 2015 e renderà la tecnologia commercialmente disponibile all’inizio del 2016.

Articolo 1 di 5