Apple pronta a svelare il Watch 6 ma per l'iPhone 5G bisognerà aspettare - CorCom

LE NOVITA'

Apple pronta a svelare il Watch 6 ma per l’iPhone 5G bisognerà aspettare

L’azienda guidata da Tim Cook ha organizzato un evento digitale il 15 settembre durante il quale è atteso il “lancio” del nuovo smartwatch oltre a un aggiornamento dell’iPad Air. La versione 12 del Melafonino, quella predisposta per la quinta generazione mobile, non è all’ordine del giorno

09 Set 2020

Domenico Aliperto

Si terrà il 15 settembre e sarà un evento puramente digitale. Quest’anno il consueto appuntamento di Cupertino con le novità tecnologiche di prossima uscita dovrà necessariamente tenere conto della situazione sanitaria globale. Secondo i più informati, la presentazione della nuova gamma di iPhone, inoltre, è stata rimandata di qualche settimana, mentre cresce l’attesa per l’Apple Watch 6, che dovrebbe essere mostrato insieme all’aggiornamento dell’iPad Air e di altri prodotti. A suggerire che la premiere sarà proprio lo smartwatch, l’invito che l’azienda guidata da Tim Cook ha inviato alla stampa, dove si legge “Time Flies”.

L’evento inizia alle ore 10:00 Pacific Time (alle 19.00 ora italiana). Apple non ha fornito ulteriori dettagli, ma probabilmente sarà trasmesso in streaming online, come è accaduto negli scorsi anni.

Aspettando l’Apple Watch 6

Sul fronte delle prestazioni e delle funzionalità, il nuovo smartwatch di Cupertino dovrebbe essere equipaggiato con il software watchOS 7, che supporta il monitoraggio del sonno, ma gli esperti si aspettano che rileverà anche la saturazione di ossigeno nel sangue. Rispetto alla commercializzazione, va sottolineato che l’anno scorso Apple ha abbassato il prezzo della Serie 3 e lo ha reso il prodotto più conveniente della gamma. L’azienda potrebbe fare lo stesso quest’anno abbassando il costo della Serie 5 e introducendola come un’opzione più economica per il nuovo Apple Watch Serie 6.

webinar -16 dicembre
5G e connettività a banda ultralarga: la priorità, anche dopo l'emergenza
Networking
Telco

Come accennato, gli analisti hanno inoltre suggerito che Apple questo autunno annuncerà anche un nuovo iPad Air, che assomiglierà a un iPad Pro e sarà caratterizzato da uno schermo privo di bordi. Ma è anche possibile che Apple ne conservi l’annuncio per un evento di ottobre come ha fatto nel 2018, quando mostrò a parte i nuovi iPad e MacBook.

Secondo Bloomberg, Apple si starebbe anche preparando a lanciare un pacchetto dei suoi servizi attualmente denominati “Apple One”. Il pacchetto premium includerà Apple Music e Apple Tv +, ma i clienti saranno in grado di accedere anche ad altri servizi, come quello dedicato al gaming, Apple Arcade, e Apple News +, che fornisce l’accesso a diverse piattaforma di informazione online. Sempre stando a quanto riferito da Bloomberg, Apple potrebbe pure introdurre sessioni di workout in streaming per gli appassionati del fitness.

Gli iPhone che verranno

La parte del leone del 2020 la farà comunque il best seller di Cupertino: Apple dovrebbe annunciare quattro nuovi iPhone quest’anno: due modelli base di iPhone 12 e due modelli di iPhone 12 Pro con nuovi design che includono bordi più nitidi attorno agli angoli. Il nuovo design potrebbe ricordare quello dell’iPhone 4 del 2010, secondo l’analista di Tf International Securities Ming-Chi Kuo, uno dei principali esperti di Apple. Le dimensioni dello schermo farebbero riferimento a un modello da 5,4 pollici, due con display da 6,1 pollici e un modello di alta gamma con un display da 6,7 pollici, stando alle previsioni di Kuo, secondo cui Apple non includerà cuffie o caricabatterie nella confezione. Bloomberg ha riferito ad aprile che i modelli di iPhone 12 Pro avranno tre fotocamere e un nuovo sensore lidar 3D a supporto delle applicazioni di realtà aumentata. Kuo ha affermato che i nuovi modelli di iPhone supporteranno le reti 5G.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5