DIGITAL TRANSFORMATION

Cloud, Siav si aggiudica la gara Consip per le PA centrali

Per la società commessa da 20,2 milioni per 48 mesi a partire dal 2023. L’appalto riguarda lo sviluppo e la manutenzione del software, la migrazione applicativa alla nuvola, il supporto tecnico-specialistico Ict e quello per la configurazione e personalizzazione di soluzioni di terze parti, anche e soprattutto in chiave open source e di riuso

19 Set 2022

Veronica Balocco

pubblica-amministrazione-111212155244

Siav si è aggiudicata, in R.t.i. con Capgemini Italia, Sirfin, Expleo Italia, Dedalus Italia, Teleconsys e Vodafone Italia, la gara indetta da Consip per l’affidamento di servizi applicativi in cloud e di servizi di demand e Pmo (Project management office) per le pubbliche amministrazioni centrali.

L’importo complessivo di aggiudicazione è pari a circa 144 milioni di euro, di cui circa 20,2 milioni di euro spettanti al gruppo Siav, in 48 mesi a partire dal 2023.

Focus su software, migrazione al cloud, manutenzione e supporto

In particolare, i servizi erogati dal gruppo Siav riguarderanno lo sviluppo e la manutenzione evolutiva di software, la migrazione applicativa al cloud, lo sviluppo e l’evoluzione di software attraverso PPP, la manutenzione correttiva e adeguativa, il supporto tecnico-specialistico Ict e il supporto per la configurazione e/o personalizzazione di software di terze parti, open source o riuso.

WHITEPAPER
Come costruire l'ufficio tecnologico del futuro senza investimento iniziale
CIO
Cloud

“La commessa, di oltre 20 milioni di euro, cogliendo la sfida della transizione digitale delle Pa – dichiara Nicola Voltan, ceo di Siav – consente di accelerare il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo industriale del gruppo Siav“.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

N
nicola voltan

Aziende

C
consip
S
siav

Approfondimenti

C
Cloud
P
pa centrale
P
pa digitale

Articolo 1 di 2