Copyright, 20 milioni dalla Ue a supporto delle Pmi - CorCom

INNOVAZIONE

Copyright, 20 milioni dalla Ue a supporto delle Pmi

Operativo il fondo “Ideas Powered for Business” che mira ad aiutare le imprese a sviluppare strategie di proprietà intellettuale e a proteggere i loro diritti. Il commissario Breton: “Sosteniamo la creatività e la ripresa economica”

11 Gen 2021

F. Me

Venti milioni per aiutare le Pmi a massimizzare i beni di proprietà intellettuale. A partire da oggi le piccole e medie imprese europee possono presentare domanda di finanziamento per accedere al fondo per le Pmi “Ideas Powered for Business”, nato dalla collaborazione tra Commssione Ue e Uffico dell’Unione europea per i diritti di proprietà intellettuale (Euipo): le risorse serviranno alle imprese per sviluppare strategie di proprietà intellettuale e a proteggere i loro diritti in materia, a livello nazionale e dell’Ue.

“La pandemia di coronavirus ha avuto un impatto enorme sulle piccole e media imprese. Vogliamo aiutarle a sfruttare le loro innovazioni e la loro creatività per sostenerne la ripresa”, spiega il commissario al Mercato Interno, Thierry Breton.

Aperto a tutte le imprese dell’Ue che rientrano nella definizione ufficiale di Pmi, il nuovo regime offre un sostegno finanziario sotto forma di rimborsi per servizi di analisi (pre-diagnosi) della proprietà intellettuale e per le domande di marchio e disegno, fino a un importo massimo di 1500 euro per impresa.

Oggi si apre il primo dei 5 periodi di candidatura, che copriranno tutto il 2021. Il nuovo regime è la prima iniziativa chiave del piano d’azione della Commissione sulla proprietà intellettuale pubblicato nel novembre 2020.

Nel programma sono disponibili due tipi di servizi, che prevedono il rimborso parziale dei costi della pre-diagnosi della PI (IP scan, servizio 1) e delle domande di marchio e di disegno o modello a livello nazionale, regionale (Benelux) e dell’Ue (servizio 2).

Servizio 1 : 75 % in meno sulla pre-diagnosi della PI (IP scan)

La pre-diagnosi della PI è essenziale per l’elaborazione della strategia di PI. Gli auditor della PI esaminano il modello di business, i prodotti e/o servizi e i piani di crescita della tua azienda e delineano una strategia. Questo servizio può aiutare le imprese a decidere quali diritti di PI richiedere, come sviluppare il portafoglio di PI se si hanno già diritti registrati e come pianificare la strategia futura.

Servizio 2 – 50 % in meno sulle tasse di base per le domande di marchio, disegno o modello

La Pmi può richiedere un rimborso del 50 % sulle tasse di base per le domande di marchio, disegno o modello. La protezione territoriale dipende dalla strategia di business e dai piani di crescita dell’azienda.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

T
thierry breton

Aziende

C
Commissione europea
E
euipo

Approfondimenti

C
copyright
F
fondo
P
pmi