Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

DEVICE

Huawei brucia Samsung sul tempo: il Mate X in vendita a giugno

Le vendite dello smartphone pieghevole partiranno dalla Cina. Surclassata la rivale coreana che ha fatto slittare la commercializzazione del Galaxy Fold a causa di problemi al display

26 Apr 2019

F. Me

Huawei batte Samsung sul tempo. Lo smartphone pieghevole Mate X, inizierà ad arrivare sugli scaffali a giugno, almeno in Cina. A dirlo sono alcuni media specelizzati cinesi, tra cui Phoenix Technology, che riportano indiscrezioni interne all’azienda. Le fonti confermano una pubblicità apparsa agli inizi di aprile – e subito rimossa – sul sito di e-commerce di Huawei in Cina, in cui si indicava proprio giugno come data di disponibilità dello smartphone.

Le indiscrezioni arrivano a poche ore dal comunicato di Samsung che ha invece annunciato un rinvio per il suo telefono pieghevole, il Galaxy Fold, a causa dei problemi allo schermo emersi in alcuni modelli di prova consegnati ai giornalisti.

Huawei non ha al momento confermato nessuna data di uscita per il Mate X. Durante la presentazione del dispositivo, lo scorso febbraio al Mobile World Congress di Barcellona, la compagnia aveva parlato genericamente della seconda metà del 2019. In Italia il lancio era atteso nel mese di ottobre.

Le nuove indiscrezioni non escludono la possibilità che in Europa il Mate X arrivi effettivamente nei mesi successivi a giugno, e quindi nel secondo semestre. L’ipotesi resta plausibile anche in considerazione dei tempi di produzione del dispositivo.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

G
galaxy fold
H
huawei
S
Samsung

Articolo 1 di 5