Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

SKILL

Industria 4.0, nasce il master per i top manager italiani

Anie Confindustria lancia un set di seminari per rispondere alle esigenze formative strategiche per le imprese che puntano sull’innovazione. Busetto: “Indispensabile investire in competenze”

26 Feb 2019

L. O.

Adozione di tecnologie innovative e sviluppo di nuove competenze digitali sono le pietre miliari per il rilancio dell’industria. E per una rivisitazione completa del mondo del lavoro in grado di dar vita a una ripresa basata su logiche competitive e sostenibili. E’ questo l’assunto su cui Anie lancia il master “Anie per Industria 4.0”, un percorso formativo, “unico nel suo genere – scrive la federazione -, su strumenti e opportunità per le imprese che innovano”.

Il master, di cui oggi sono stati presentati contenuti e obiettivi, nasce su iniziativa di Anie, tra le principali organizzazioni di categoria del sistema confindustriale e “casa” delle tecnologie abilitanti Industria 4.0, forte del suo know-how e delle collaborazioni instaurate con un network di partner strategici.

Tutte le azioni di formazione e informazione verso il mercato messe in campo dalla federazione (fin dall’introduzione del Piano Nazionale Industria 4.0, e in continuo scambio con Confindustria, Cei e Imq) in questo modo convergono e danno forma al un nuovo progetto: un ciclo di seminari formativi per approfondire le principali soluzioni tecnologiche e gli aspetti fiscali, normativi e di business che le imprese si trovano a gestire per adeguarsi all’evoluzione industriale in atto e rimanere competitive sia a livello nazionale che internazionale.

Il master si rivolge, in particolare, ai manager e a quei profili professionali con responsabilità decisionali, per rispondere in modo concreto alle attuali esigenze formative strategiche imprescindibili per tutte le imprese che investono in innovazione.

“Un Paese che punta sull’innovazione non può dimenticare le persone. Oggi la formazione è una delle risposte primarie ad un bisogno delle aziende e investire in competenze risulta indispensabile – dice Giuliano Busetto, Presidente di Anie Confindustria -. È fondamentale però ripensare al sistema di formazione in modo che sia più coerente e rispondente alle necessità dell’industria. In questo senso, il nostro Master forma i professionisti su aspetti quali finanza e fiscalità, nuove competenze e modelli di business, standardizzazione, tecnologie, il tutto in ottica 4.0”.

Il riflettore dei master si accende sulle tecnologie che abilitano la trasformazione digitale. In tutto quattro moduli, per un totale di otto appuntamenti di formazione che si collocano tra il 20 marzo e il 20 giugno 2019: finanza 4.0 (finanziamenti, agevolazioni e accesso al credito), 20 marzo 2019, punta ad approfondire le misure di interesse per l’industria previste dalla Legge di Bilancio 2019 per le aziende che investono in innovazione e assumono. Competenze 4.0 (nuovi modelli di business, abilità e competenze per le imprese 4.0), 28 marzo 2019, che punta ad approfondire le tematiche relative alle nuove competenze e reskilling del personale dipendente, alle nuove figure professionali e ai nuovi modelli di business, nuovi approcci e modelli per la gestione dei progetti. Standardizzazione di Industria 4.0 (attività normativa e legislativa legata a Industria 4.0), il 17 aprile 2019, che punta a approfondire gli sviluppi dell’attività normativa e legislativa legata alla Smart Manufacturing sia a livello nazionale che internazionale, una tematica di forte attualità la cui regolamentazione impatta direttamente sulla quasi totalità dei settori Anie. Tecnologie 4.0 che definisce lo scenario delle tecnologie 4.0 per l’industria: cinque sotto-moduli approfondiscono specifici aspetti tecnologici con la presentazione di casi pratici da parte degli utilizzatori delle tecnologie e in alcuni casi attraverso visite guidate in laboratori aziendali: Manifattura Additiva (7 maggio 2019); Digitalizzazione, Big Data e Analytics (14 maggio 2019); Cybersecurity (16 maggio 2019); Intelligenza Artificiale e Blockchain (11 giugno 2019); Simulazione, realtà virtuale e aumentata (20 giugno 2019).

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

A
anie
B
busetto
I
industria 4.0
M
master

Articolo 1 di 5