L’INIZIATIVA

GenAI, Aws mette sul piatto 230 milioni sulle startup. Ecco come candidarsi



Indirizzo copiato

La big tech promuove lo sviluppo di applicazioni di intelligenza artificiale generativa: risorse finanziarie ma anche tutoraggio e formazione. Domande fino al 19 luglio

Pubblicato il 13 giu 2024



intelligenza artificiale

Amazon vuole un ruolo centrale nell’avanzamento dellintelligenza artificiale e per questo, tramite la sua divisione dei servizi cloud Amazon web services, si è impegnata a investire 230 milioni di dollari per sostenere le startup di tutto il mondo attive nello sviluppo di applicazioni di GenAi.

I fondi saranno dati alle startup, in particolare a quelle in fase iniziale, sotto forma di crediti Aws, per accedere a capacità sul cloud e percorsi di tutoraggio e formazione, che aiuteranno le imprese innovative a usare le tecnologie di intelligenza artificiale e di apprendimento automatico (Ml).

Parte del nuovo impegno finanzierà la seconda coorte dell’Aws Generative Ai accelerator, un programma che fornisce competenze e fino a 1 milione di dollari in crediti alle prime 80 startup early stage che si saranno qualificate per accedere ai fondi e che utilizzano l’Ai generativa per risolvere sfide complesse.

Le domande per Aws Generative Ai accelerator sono già aperte e saranno accettate fino al 19 luglio tramite la pagina web dedicata del sito di Aws.

Crediti Aws per le startup della Gen Ai

“Per più di 18 anni Aws ha aiutato più startup a costruire, lanciare e far crescere la propria attività rispetto a qualsiasi altro fornitore di cloud: non è una coincidenza che il 96% di tutti gli unicorni Ai/Ml abbia il suo It su Aws“, ha affermato Matt Wood, vicepresidente, Artificial intelligence products di Aws. “Con questa nuova iniziativa aiuteremo le startup ad avviare e far crescere la loro attività a livello mondiale, fornendo gli elementi costitutivi di cui hanno bisogno per mettere a punto nuove applicazioni di intelligenza artificiale che avranno un impatto su come tutti nel mondo studiamo, lavoriamo e ci connettiamo”. Già l’anno scorso Aws aveva stanziato 100 milioni di dollari per sostenere le startup che lavorano nel contesto dell’Ai generativa.

Le startup possono utilizzare i crediti Aws per accedere alle tecnologie di elaborazione, storage e database di Aws, nonché a Aws Trainium e Aws Inferentia2, chip Ai ad alta efficienza energetica che offrono prestazioni elevate al costo più basso.

I crediti possono essere utilizzati anche su Amazon SageMaker, un servizio completamente gestito che aiuta le aziende a costruire e addestrare i propri foundational model, nonché ad accedere a modelli e strumenti per costruire in modo semplice e sicuro applicazioni di intelligenza artificiale generativa attraverso Amazon Bedrock.

Nuovi fondi anche per Aws Generative Ai Accelerator

L’Aws Generative Ai accelerator identifica le migliori startup in fase iniziale che utilizzano l’Ai generativa per risolvere sfide complesse in settori come (ma non solo) i servizi finanziari, l’assistenza sanitaria e le scienze della vita, i media e l’intrattenimento, lo sviluppo d’impresa e il cambiamento climatico.

I partecipanti accederanno alle sessioni sul miglioramento delle prestazioni del Ml, sull’ottimizzazione dello stack e sulle strategie go-to-market. Il programma, che dura dieci settimane, abbinerà i partecipanti a mentori di profilo sia business che tecnico, in base al settore.

Le startup riceveranno fino a 1 milione di dollari ciascuna in crediti Aws come contributo per costruire, addestrare, testare e lanciare le loro soluzioni di intelligenza artificiale generativa. Avranno anche accesso a esperti del settore, tecnologia e sessioni tecniche di Nvdia, partner del programma, e saranno invitati a unirsi al programma Nvidia Inception che sostiene le startup più all’avanguardia.

Aws annuncerà il 10 settembre le startup selezionate per la seconda coorte di Aws Generative Ai; il programma prenderà il via il 1° ottobre con sessioni in presenza presso il campus di Amazon a Seattle. Tutte le 80 startup scelte saranno invitate a partecipare e mostrare le loro soluzioni a potenziali investitori, clienti, partner e leader Aws a dicembre all’evento “re:Invent 2024” a Las Vegas.

Articoli correlati

Articolo 1 di 4