Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

IL REPORT

Mediobanca: Ei Towers avvantaggiata dall’asta frequenze

L’accelerazione con l’insediamento della nuova authority. Chiunque sia assegnatario dovrà firmare contratti con una tower company

22 Giu 2012

R.C.

Mediobanca conferma il rating outperform sul titolo di Ei Towers con target price di 32 euro per azione. L’azienda renderà noti i risultati del secondo semestre soltanto il 26 giugno, ma a Piazzetta Cuccia ci si aspetta una ulteriore conferma della stabilità del business, a dispetto delle difficoltà dello scenario economico. Al punto che un report della banca d’affari conferma le attese di un EBITDA di 86 milioni a fine anno con l’indebitamento in lieve calo.

Secondo Mediobanca, la prossima entrata in funzione della nuova Agcom presieduta da Angelo Marcello Cardani potrebbe accelerare l’asta per l’assegnazione delle frequenze tv. Indipendentemente da quali saranno gli assegnatari, Ei Tower (è controllata da Mediaset) ne trarrà comunque vantaggio giacché gli assegnatari delle sei frequenze in palio dovranno firmare dei contratti con un tower operator per trasmettere i loro segnali.