Mobile advertising, Huawei lancia un piano di crediti e sconti per gli inserzionisti - CorCom

L'INIZIATIVA

Mobile advertising, Huawei lancia un piano di crediti e sconti per gli inserzionisti

La proposta, per gli utenti europei del programma Huawei Ads, prevede anche attività di coaching con il team specializzato della casa madre e supporto Vip aggiuntivo

14 Apr 2021

Domenico Aliperto

Huawei lancia un nuovo piano di incentivi dedicato agli inserzionisti europei della piattaforma di advertising Huawei Ads. L’annuncio è arrivato in occasione dell’App Promotion Summit. “Con una spesa pubblicitaria mobile destinata a salire e a toccare quest’anno i 290 miliardi di dollari”, si legge in una nota dell’azienda, “la concorrenza per conquistare l’attenzione dei consumatori è ai massimi storici, e Huawei Ads si propone come una piattaforma di mobile marketing che offre una soluzione efficace a questa sfida”.

Creata su misura per i dispositivi Huawei, la soluzione offre un targeting preciso e vari formati pubblicitari studiati per raggiungere oltre 700 milioni di dispositivi in tutto il mondo. Il nuovo piano, oltre ad aiutare gli inserzionisti a cavalcare i trend di consumo e a sfruttare i canali di mobile marketing per ottenere ottimi risultati, prevede un credito pubblicitario di prova, sconti, momenti di coaching con il team Huawei e, per tutti coloro che si iscrivono alla piattaforma entro il 30 giugno 2021, supporto Vip aggiuntivo.

Cosa consente di fare Huawei Ads

Tra i benefici offerti dalla piattaforma, Huawei evidenzia strumenti di targeting mirato al mondo mobile, in grado di raggiungere in maniera mirata gli utenti mobile, compreso il pubblico di fascia alta dei nuovi device del colosso di Shenzhen. I risultati sono basati sulle performance: grazie alla disponibilità di diversi tipi di offerte, gli inserzionisti hanno maggiore controllo sulle campagne e capacità di gestire al meglio i propri investimenti, oltre a prezzi competitivi e flessibilità nel progettare campagne combinate. Il posizionamento di annunci e formati avviene attraverso l’intero ecosistema Huawei, da AppGallery, il cui algoritmo aiuta a migliorare il conversion rate degli utenti di circa il 20%, a Petal Search, il motore di ricerca integrato in tutti i dispositivi Huawei, che include funzioni avanzate di ricerca visiva e vocale. Rispetto della privacy, le soluzioni pubblicitarie Huawei sono pienamente conformi al Gdpr e alla direttiva ePrivacy dell’Ue nel trattamento dei dati personali oltre che nell’accesso e nella memorizzazione delle informazioni sul dispositivo di un utente, come cookie, strumenti di tracciamento pubblicitari, identificatori dei dispositivi e altre tecnologie di tracciamento.

WHITEPAPER
Digital experience fluida e omnicanale: una guida completa

“Con l’aumento dei download di applicazioni e maggiore tempo trascorso sulle stesse – il 20% in più anno su anno – la necessità di distinguersi è più rilevante che mai, ecco perché Huawei sostiene inserzionisti, agenzie e sviluppatori di tutte le dimensioni con un piano di incentivi dedicato al mercato europeo”, dichiara l’azienda.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link