Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA COMPETIZIONE

Premio Gaetano Marzotto, ultima chiamata per le aziende innovative italiane

C’è tempo fino al 14 maggio per iscriversi. In palio 2 milioni di euro e oltre 30 percorsi di affiancamento offerti dalla rete di incubatori e parchi scientifici e tecnologici affiliati. Premi Speciali promossi dai corporate partner

08 Mag 2018

C’è tempo fino al 14 maggio per partecipare all’ottava edizione del Premio Gaetano Marzotto. L’edizione 2018, che punta a premiare come da tradizione l’innovazione made in Italy, si presenta ancor più “ricca”: oltre alla collaborazione con Aifi – Associazione Italiana del Private Equity, Venture Capital e Private Debt, partono nuovi percorsi di affiancamento grazie all’ingresso di partner quali Accenture, Engineering Ingegneria Informatica, Italcementi-HeidelbergCement Group, Microsoft, Orange1 Holding, QVC Italia, Repower.

Confermati i due bandi d’ingresso Premio per l’impresa e Premio dall’idea all’impresa: il primo destinato a società costituite con un fatturato di almeno 100.000 euro o un partner finanziario o industriale (fatta eccezione per le società del settore bio/med/lifescience/healt care che per loro natura hanno tempistiche e modalità di sviluppo a sé stanti) prevede un riconoscimento di 300.000 euro; il secondo premio è dedicato alle startup innovative, e prevede un riconoscimento di 50.000 euro. In palio inoltre oltre 30 percorsi di affiancamento offerti dalla rete di incubatori e parchi scientifici e tecnologici affiliati e diversi Premi Speciali promossi dalle corporate partner.

Il Premio si rivolge a persone fisiche, team di progetto, imprese startup e imprese già costituite, “che abbiano una nuova idea imprenditoriale, in grado di generare una ricaduta economica e un impatto sociale positivo principalmente sul territorio italiano, con sede e base di sviluppo in Italia, ma capacità di crescita internazionale”, si legge nella presentazione dell’ottava edizione. “Le idee proposte devono essere originali, innovative e attuabili, finanziariamente sostenibili e in grado di generare ritorni economici”. Per partecipare clicca qui.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

P
Premio Gaetano Marzotto

Articolo 1 di 5