Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

TRASPORTI

Wetaxi arriva in 19 città italiane, a quota 20mila le corse mensili

L’app sviluppata dal Politecnico di Torino in crescita: 2mila gli autisti che la utilizzano e 75mila i download da parte degli utenti

26 Apr 2019

Wetaxi si espande in Italia. L’applicazione sviluppata dal Politecnico di Torino per prenotare le corse in taxi, è approdata in 19 città italiane. La piattaforma, lanciata nel mese di giugno del 2017, è in costante crescita: ad oggi, in Italia, sono oltre 2mila i professionisti che la utilizzano per trasportare i clienti nei vari luoghi di interesse delle città.

Tra le funzioni più apprezzate dagli utenti la piattaforma offre la possibilità di conoscere anticipatamente il prezzo della corsa: un’informazione che abitualmente viene comunicata solo alla fine del tragitto.
Wetaxi conta più di 75mila download sugli store digitali e circa 40mila utenti attivi.
Quest’anno ogni mese, in tutta Italia, sono più di 20mila le corse prenotate dall’applicazione, contro le 10mila mensili del 2018.

“Prevediamo di aprire in più di 40 città entro la fine dell’anno – spiega Massimiliano Curto, fondatore e amministratore di Wetaxi – Vogliamo valorizzare il servizio taxi attraverso la tecnologia fornendo al cliente una modalità diretta, conveniente e sicura per richiedere o prenotare il taxi di sempre, senza dimenticare chi guida”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

P
Politecnico di Torino
W
wetaxi

Articolo 1 di 4