I NUOVI STRUMENTI

Intelligenza artificiale, Microsoft lancia il “copilota” per il business

Versione potenziata della piattaforma Dynamics 365: assistenza interattiva in tutte le funzioni aziendali per migliorare l’esperienza dei clienti, dei dipendenti e l’efficienza operativa

Pubblicato il 07 Mar 2023

placeholder

Debutta sul mercato Microsoft Dynamics 365 Copilot, versione rinnovata in chiave AI del portafoglio Microsoft di applicazioni e soluzioni che forniscono assistenza interattiva in tutte le funzioni aziendali (e in particolare per i ruoli di vendita, assistenza, marketing, operations e supply chain), migliorando l’esperienza dei clienti, dei dipendenti e l’efficienza operativa.

Riduzione delle mansioni ripetitive e meno core

I sistemi di customer relationship management (Crm) e di pianificazione delle risorse aziendali (Erp) sono da tempo fonti di dati mission-critical per i clienti e per l’azienda, ma spesso richiedono attività onerose e time-consuming come l’inserimento manuale dei dati, la generazione di contenuti e l’annotazione di appunti e informazioni. Infatti, le figure sales passano fino al 66% della loro giornata a controllare e rispondere alle e-mail.  Dynamics 365 Copilot sfrutta i recenti progressi dell’intelligenza artificiale generativa per automatizzare queste attività e dare spazio alla creatività della forza lavoro.

WHITEPAPER
L'AI è al centro del dibattito: come non rimanere indietro evitando passi falsi
Machine Learning
Cognitive computing

Tools per ogni linea di business

In particolare, la suite mette il Crm e l’Erp al servizio degli utenti aziendali per accelerare il ritmo dell’innovazione e migliorare i risultati aziendali in ogni linea di business.

Sales

Dynamics 365 Sales e Viva Sales aiuta i venditori a ridurre drasticamente il tempo dedicato alle attività amministrative (l’AI aiuta a scrivere le risposte via e-mail ai clienti e può persino creare un riepilogo via e-mail di una riunione Teams in Outlook, raccogliendo tutti i dettagli del Crm del venditore).

Assistenza clienti

Dynamics 365 Customer Service consente agli agenti di fornire un’assistenza clienti potenziata (elabora risposte contestuali alle domande sia in chat sia via e-mail, oltre a fornire un’esperienza interattiva sulle basi delle informazioni e sulla cronologia dei casi, in modo che l’expertise dell’intelligenza artificiale sia sempre disponibile per rispondere alle domande. In questo quadro, è possibile creare agenti virtuali in pochi minuti grazie ai conversation booster di Power virtual agents, che sfruttano Azure OpenAI Service e Bing per fornire risposte partendo dai siti web aziendali e dalle informazioni aziendali interne scelte dall’utente).

Marketing

Dynamics 365 Customer Insights e Dynamics 365 Marketing consente agli addetti marketing di semplificare il loro flusso di lavoro nell’esplorazione dei dati, nella segmentazione del pubblico e nella creazione di contenuti; Dynamics 365 Customer Insights, con cui gli addetti marketing possono creare segmenti di clienti altamente personalizzati e mirati, dialogando con la piattaforma di dati dei clienti attraverso il linguaggio naturale; Dynamics 365 Marketing, con cui le figure marketing possono descrivere il proprio segmento di clienti con parole proprie per creare un segmento target con la funzione di assistenza alle query.

E-commerce

Vi è poi Dynamics 365 Business Central, che semplifica la creazione di elenchi di prodotti per l’e-commerce. Gli attributi dei prodotti, come il colore, il materiale e la taglia, possono essere utilizzati per creare in pochi secondi descrizioni convincenti dei prodotti per le vetrine online. Le descrizioni possono essere ulteriormente personalizzate scegliendo il tono di voce, il formato e la lunghezza. I clienti di Business Central che utilizzano Shopify possono pubblicare i prodotti con le descrizioni sul loro negozio Shopify in pochi clic.

Supply chain

Infine, Copilot in Microsoft Supply Chain Center, a cui possono accedere i clienti di Microsoft Dynamics 365 Supply chain management, segnala in modo proattivo le issues esterne, tra cui quelle meteorologiche, finanziarie e geografiche, che possono avere un impatto sui processi chiave della supply chain. Gli insight predittivi indicano gli ordini impattati a livello di materiali, inventario, operatori, rete di distribuzione e altro ancora. I responsabili della supply chain possono quindi redigere automaticamente un’e-mail generata da Dynamics 365 Copilot per avvisare i partner interessati e ridurre le potenziali interruzioni prima che si verifichino.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Argomenti trattati

Aziende

M
Microsoft

Approfondimenti

C
crm
E
erp
I
intelligenza artificiale

Articolo 1 di 4