Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Nasce “Libero Sconti”, la community per il Web-shopping

29 Ott 2010

Il portale del Gruppo Wind, Libero.it, e Glamoo, primo Smart Buying
Club d’Europa, annunciano una partnership strategica per il
lancio di Libero Sconti, una nuova community del portale Libero
dedicata alla costituzione e all'aggregazione dei gruppi di
acquisto, che consente di conoscere le offerte di servizi e
prodotti, con risparmi fino al 90%.

"La partnership con Glamoo è molto importante in quanto ci
permette di entrare in un segmento di mercato, quello del group
buying, in forte crescita, soprattutto nei Paesi anglosassoni –
Antonio Converti, Direttore della Business Unit Portal and Vas di
Wind -. Glamoo rappresenta un partner ideale, trattandosi di una
start-up molto flessibile e di qualità. Inoltre, questa
partnership offre agli inserzionisti una nuova modalità di
comunicazione, rispetto agli spazi tradizionali attualmente offerti
sul nostro portale Libero.it".

Libero Sconti sarà on-line dal 4 novembre sul portale web e,
successivamente, sarà fruibile anche nella versione mobile. La
logica dei gruppi d’acquisto è nata alcuni anni fa in America al
fine di unire i consumatori nella ricerca di specifici prodotti, al
prezzo più conveniente. Attraverso Libero Sconti è possibile
accedere al sistema di e-commerce per creare o per associarsi ai
“club di acquisto”.  L'obiettivo del nuovo canale del
portale Libero, è unire la forza della community alla qualità
delle offerte di Glamoo, per affermarsi come servizio innovativo
nel panorama digitale italiano.

"Glamoo è molto soddisfatta di entrare in collaborazione con
uno dei leader tra i player del mercato italiano. Il dinamismo di
Libero – sottolinea il fondatore di Glamoo, Simone Ranucci
Brandimarte e gli asset mobili del Gruppo Wind sono per Glamoo una
importante opportunità di sviluppo dei propri canali di
distribuzione. La nostra piattaforma tecnologica, così come i
processi operativi aziendali in Italia e UK, è stata sviluppata
con l’intento di servire partnership di questo calibro e la
relazione con Libero è un’importante milestone nella nostra
crescita. Da oggi, gli utenti di Libero faranno grandi
affari!"