Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

I DATI

Elezioni Francia 2017, sui social testa a testa Macron-Melenchon

Aumenta del 24% la popolarità su Facebook del leader di En Marche che su Twitter aggancia 71mila nuovi follower. Boom sul microblogging del candidato di France Insoumise: 1 milione di “seguaci”

21 Apr 2017

F.Me

Mancano ormai pochi giorni a uno degli eventi elettorali più attesi dell’anno, le elezioni presidenziali francesi. Domenica 24 aprile il calendario segna il primo turno della corsa verso l’Eliseo. L’evento è atteso soprattutto per misurare il livello di forza raggiunto dai movimenti nazionalisti anti-euro, incarnati dal Front National di Marine Le Pen.

Degli undici candidati ufficiali alla marcia di avvicinamento all’Eliseo solo in quattro sono dati dai sondaggisti come potenziali partecipanti al ballottaggio. Se in un primo momento si era pensato a una sfida a due, Le Pen contro Macron, oggi i principali istituti di sondaggi certificano una situazione in bilico dove anche Jean-Luc Melenchon e Francois Fillon potrebbero dire la loro. L’istituto Elabe vede in testa Emmanuel Macron (24%) e Marine Le Pen (23%) seguiti da François Fillon (19,5%) e Jean-Luc Melenchon (18%).

In realtà se passiamo dal livello numerico dei sondaggi a quello più magmatico della rete possiamo vedere come il risultato sia diverso. Quello che viene fuori dall’indagine de Il Social Politico è il disegno di uno scenario imprevisto che mette in luce un testa a testa tra Emmanuel Macron e Jean-Luc Melenchon. Emmanuel Macron nell’ultimo mese di campagna elettorale ha ottenuto un exploit di circa il 24% in termini di popolarità su facebook. Il leader di En Marche è riuscito a portare a sé 54.632 nuovi potenziali elettori digitali, arrivando a un totale di 283.030 fan. Ma il candidato che cresce di più su questo social è a sorpresa Jean-Luc Mélenchon: grazie agli oltre 200mila fan digitali raggiunti negli ultimi 30 giorni il leader della sinistra radicale cresce di oltre il 27% raggiungendo quota 913.109 fan. Fillon ha agganciato 38.282 nuovi utenti, crescendo del 12% e arrivando ad un totale di 349.659 fan. Marine Le Pen rimane in assoluto la più popolare ma cresce soltanto del 3%, agganciando 44.384 nuovi utenti è arrivata ad un totale 1.303.161 fan.

Lo stesso trend analizzato su Facebook si ripropone su Twitter, dove il grosso dello scontro avviene nel campo della sinistra. A crescere di più in termini di popolarità sono infatti Macron e Melenchon. Il primo è il leader che cresce di più in termini percentuali: nell’ultimo mese di campagna elettorale ha agganciato 71mila nuovi potenziali elettori, arrivando a un totale di 650mila follower (+12%). Il secondo invece è quello che ha ha aggiunto più utenti di tutti, circa 90mila, crescendo di oltre il 9% e arrivando a un milione di follower. Marine Le Pen grazie ai suoi 1.38mln di seguaci digitali partiva come la candidata favorita su questo social ma negli ultimi giorni è cresciuta soltanto del 3%, ottenuto 43mila nuovi follower.

Anche per quanto riguarda il numero di ricerche effettuate su google possiamo notare come Jean-Luc Melenchon riesca a esercitare una maggiore attrazione rispetto agli sfidanti. Negli ultimi 30 giorni è lui il candidato all’Eliseo più cercato dagli utenti francesi online. Melenchon ha una media nel volume di ricerche su google pari a 53 (scala da 0 a 100). Dietro il leader della sinistra radicale troviamo, François Fillon (29), Marine Le Pen (media pari a 19) ed Emmanuel Macron (14).

In attesa di conoscere il risultato del primo turno le elezioni francesi ci segnalano un cambio di passo: l’opinione pubblica digitale ha iniziato a reagire a quella che sembrava un’avanzata inarrestabile dei movimenti ultra-nazionalisti. Nelle piazze virtuali gli utenti online si compattano soprattutto intorno a leader fortemente identificati nel campo della sinistra.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link