L’iniziativa

Comunità telematiche, in Emilia-Romagna via al piano di attività



Indirizzo copiato

I responsabili digitali di 10 enti locali presenteranno a giugno la strategia per raggiungere gli obiettivi chiave sul fronte innovazione

Pubblicato il 3 mag 2024

Enzo Lima

giornalista



Man,Uses,Smart,Phone,,Laptop,Computer,,World,Currencies,,Bitcoin,Wallet

Con gli ultimi due kick-off meeting dedicati alla componente politica degli Enti, ovvero gli Amministratori Locali con delega al ‘digitale’, si sono conclusi lunedì 15 aprile gli incontri di costituzione delle 10 Comunità Tematiche nell’ambito del Nuovo Modello presentato a febbraio, che conta ora 1.206 iscrizioni (pari a 719 iscritti unici). Agli Amministratori sono state tra l’altro riportate le richieste emerse nel corso dei kick-off meeting delle diverse ComTem, in particolare relative al bisogno di operare in sinergia con gli Rtd e i Responsabili dei Servizi Digitali per favorire una governance e scelte strategiche consapevoli e di sistema e lo sviluppo di cultura e competenze digitali avanzate negli Enti. Ai kick-off meeting delle 10 ComTem sono stati 628 i presenti (pari a 439 partecipanti unici), ma anche tutti coloro che non hanno potuto partecipare attivamente in presenza sono stati puntualmente allineati e informati sui prossimi passi che vedranno i Coordinatori e Referenti delle ComTem impegnati nella redazione del Piano di Attività annuale e nella sua condivisione con tutti gli iscritti. Entro la metà di giugno sono previsti l’approvazione del Pda e l’avvio dei Gruppi di Lavoro.


Aziende


Argomenti


Canali

Articoli correlati

Articolo 1 di 4