Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

INNOVAZIONE

Open gov, Italia pronta a un piano ad hoc: il digitale al centro

L’annuncio di Maria Barilà, capo dipartimento della Funzione pubblica: “C’è l’impegno a redigere un programma di iniziative per la trasparenza, la partecipazione dei cittadini e la lotta alla corruzione”. Via alla Settimana dell’amministrazione aperta

11 Mar 2019

F. Me

“Il nostro Paese fa parte del partenariato Open government: in questo ambito abbiamo preso una serie di impegni per realizzare interventi in materia di trasparenza”. Lo ha dichiarato Maria Barilà, capo dipartimento della Funzione pubblica, durante il convegno “La sfida dell’Open government: sistemi regionali a confronto”, in corso nella sede della Conferenza delle Regioni a Roma, nellambito della settimana dell’Amministrazione aperta promossa dalla Presidenza del Consiglio.

“Le finalità dell’Open government partnership sono promuovere la trasparenza, che è lo strumento per garantire ai cittadini la conoscenza dell’operato delle amministrazioni pubbliche, ed è inoltre l’espressione concreta del principio democratico. La seconda finalità è quella di favorire un controllo diffuso, anche per verificare l’utilizzo degli strumenti finanziari. Il terzo obiettivo riguarda la necessità di favorire l’ingresso dei cittadini e degli stakeholders nel processo decisionale delle amministrazioni pubbliche”.

“C’è l’impegno dell’Italia – ha sottolineato Barilà – a redigere un piano di iniziative per la trasparenza, la partecipazione dei cittadini, la lotta alla corruzione e l’innovazione tecnologica“. “Sul tema della trasparenza in Italia gli ultimi anni sono stati decisivi: la legge 190 in materia di prevenzione della corruzione è stata molto incisiva, poi la legge 175 del 2015 che ha introdotto il Foia anche nel nostro Paese. Queste sono state attività normative concrete che hanno alzato la reputazione del nostro paese nell’ambito dell’open government partnership”.

“Sono già previsti per il biennio 2018-2020 – ha concluso il capo dipartimento della Funzione pubblica – interventi importanti su questo settore, trasparenza, lotta alla corruzione e sulla digitalizzazione, quest’ultima fondamentale per favorire efficienza e trasparenza delle informazioni”.

La settimana dell’amministrazione aperta

La terza edizione della Settimana dell’Amministrazione Aperta parte oggi lunedì 11 fino domenica 17 marzo in tutta Italia.

Come già avvenuto nelle precedenti edizioni, anche quest’anno la Settimana dell’Amministrazione Aperta si pone obiettivo di chiamare a raccolta tutte le persone che a vario titolo e nelle modalità più diverse si impegnano a rendere la pubblica amministrazione italiana un luogo più aperto al confronto, più accessibile ai cittadini e aperto all’innovazione.

La Settimana dell’Amministrazione Aperta è una iniziativa collettiva, promossa e coordinata dal Dipartimento Funzione Pubblica nell’ambito della partecipazione italiana a Open Government Partnership, che si articola in sette giorni dedicati a sviluppare la cultura e la pratica della trasparenza, della partecipazione e dell’accountability sia nelle amministrazioni pubbliche che nella società.

Quest’anno inoltre Settimana dell’Amministrazione Aperta fa parte della Open Gov Week, iniziativa internazionale promossa da Open Government Partnership dove leader e attivisti di tutto il mondo si uniranno per condividere idee, discutere soluzioni e impegnarsi in nuove forme di coinvolgimento dei cittadini nelle politiche pubbliche. Il programma della settimana include appuntamenti sia online che in presenza, rivolti chiunque voglia saperne di più sui temi del governo aperto. Seminari, sia online che in presenza, hackathon, dibattiti pubblici, pubblicazione di documenti e report, rilascio di dataset in formato aperto e altre iniziative volte a mettere a disposizione di cittadini e pubbliche amministrazioni strumenti utili ad attuare i principi dell’Open Government. Iniziative, dunque, che consentano di acquisire la consapevolezza dell’importanza del processo di trasformazione della PA e della centralità del contributo di ognuno.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

F
funzione pubblica
O
open government

Articolo 1 di 3