Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

IL CONSORZIO

Rossotto alla guida del Csi-Piemonte: “Via al rilancio dell’ente”

Scelto dal nuovo Cda del Consorzio, l’avvocato e senior partner di R&P Legal dice: “Torneremo ad avere ruolo centrale nella digitalizzazione della PA italiana, obiettivo strategico per il Paese”

13 Gen 2015

L.M.

Riccardo Rossotto è il nuovo presidente del Csi-Piemonte. La sua nomina ufficiale è arrivata questa mattina, nel corso della riunione di insediamento del nuovo consiglio di amministrazione del Consorzio.

Avvocato in materia di diritto industriale, societario e commerciale, e membro della Commissione giuridica dell’Autodisciplina Pubblicitaria, Riccardo Rossotto è Senior Partner di R&P Legal.

“Assumo questo delicato incarico – dichiara Riccardo Rossotto – con la responsabilità di contribuire a una rivisitazione e, auspico, al rilancio di un ente che, con grande lungimiranza, fu pensato dalla Regione Piemonte in grande anticipo rispetto alle allora future esigenze del mercato. Oggi il Csi deve essere in condizione, dimostrandolo operativamente, di riacquisire un ruolo centrale nella digitalizzazione della pubblica amministrazione italiana, obiettivo strategico per il futuro del nostro Paese. Questo percorso deve avvenire partendo da una lucida fotografia dell’attuale modello di business, dalla consapevolezza dell’importanza di costruire un rapporto virtuoso con i propri clienti/consorziati, dall’assunzione concreta di un ruolo di problem solving delle tante, e a volte neanche conosciute, necessità della pubblica amministrazione nella rivoluzione digitale. Sono convinto che un lavoro di squadra tra il direttore generale e i membri del Cda, con una forte e continua interazione con la struttura interna e con le direzioni degli enti, potrà auspicabilmente contribuire a uscire da un malessere interno ed esterno non certo di segno positivo”.

Completano il nuovo consiglio di amministrazione Silvia Torrengo (per la Regione Piemonte), Enrico Capirone (per la Città Metropolitana di Torino) e Pasquale Centin (per la Città di Torino). La nomina del quinto Consigliere, in rappresentanza degli altri Enti, sarà perfezionata durante la prossima Assemblea del Consorzio. “Ai colleghi consiglieri – conclude il presidente Rossotto – vanno i miei migliori auguri di buon lavoro”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

C
Csi-Piemonte
R
Riccardo Rossotto

Articolo 1 di 3