Cloud collaboration, Zoom si prende Five9 per 14,7 miliardi di dollari - CorCom

L'OPERAZIONE

Cloud collaboration, Zoom si prende Five9 per 14,7 miliardi di dollari

Siglato l’accordo definitivo con il contact center che diventa unità operativa della piattaforma. L’acquisizione consentirà di migliorare le performance presso i clienti aziendali e di accelerare la crescita a lungo termine

19 Lug 2021

Veronica Balocco

Zoom Video Communications acquisirà Five9, contact center cloud intelligent, attraverso una transazione interamente azionaria valutata a circa 14,7 miliardi di dollari. L’accordo, raggiunto in questi giorni, contribuirà a migliorare la presenza di Zoom nei clienti aziendali e consentirà di accelerare la crescita a lungo termine grazie ad un mercato da 24 miliardi di dollari.

Come parte dell’accordo, gli azionisti di Five9 riceveranno 0,5533 azioni ordinarie di classe A di Zoom Video Communications per ogni azione di Five9. Sulla base del prezzo di chiusura delle azioni di Zoom al 16 luglio 2021, ciò rappresenta un prezzo per azione di Five9 di 200,28 dollari e un valore implicito della transazione di circa 14,7 miliardi di dollari. L’operazione, il cui closing è previsto nella prima metà del 2022, è soggetta all’approvazione degli azionisti di Five9, al ricevimento delle approvazioni normative richieste.

“Siamo continuamente alla ricerca di modi per migliorare la nostra piattaforma, e l’aggiunta di Five9 è una misura naturale che fornirà ancora più valore ai nostri clienti“, afferma Eric S. Yuan, ceo e fondatore di Zoom.
“Le aziende spendono annualmente risorse significative per i loro centri di contatto, ma lottano ancora per offrire un’esperienza senza soluzione di continuità ai loro clienti”, sostiene Rowan Trollope, Chief Executive Officer di Five9.

Seconda più grande operazione dell’anno negli Usa

Secondo FactSet, si tratta del secondo più grande affare tecnologico negli Stati Uniti quest’anno, dopo l’ acquisto pianificato da  16 miliardi di dollari di Nuance Communications da parte di Microsoft .

WHITEPAPER
Quali sono le prospettive del futuro per il lavoro agile?
Digital Transformation
Risorse Umane/Organizzazione

Zoom è stata tra le principali storie di crescita nei 16 mesi da quando il Covid-19 ha causato un’improvvisa chiusura degli uffici in tutto il mondo, costringendo i lavoratori degli uffici finanziari, commerciali, tecnologici e legali a comunicare da località remote.
Dopo aver ampliato le entrate del 326% nel 2020, Zoom oggi affronta un rallentamento naturale, soprattutto a seguito della riapertura delle aziende. Sebbene la società abbia lanciato nuovi prodotti per fare i conti con i prossimi cambiamenti nella sua attività, ora è così grande che è improbabile che la sola crescita organica soddisfi Wall Street. Ha anche bisogno di nuove fonti di entrate, poiché Microsoft aumenta la concorrenza nella chat video con Teams.

Anche Five9 ha visto una rapida crescita propria dall’inizio del 2020, poiché è aumentata la domanda di tecnologia per i call center in direzione di un più diffuso lavoro da casa. Le aziende hanno infatti dovuto adattarsi rapidamente a tutti i tipi di software cloud, anche per i loro contact center.
Dopo la chiusura della transazione, Five9 sarà un’unità operativa di Zoom e Rowan Trollope diventerà presidente di Zoom e continuerà ad essere ceo di Five9.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4