Zoom alla soglia del miliardo di dollari di ricavi: al rialzo l'outlook - CorCom

LA TRIMESTRALE

Zoom alla soglia del miliardo di dollari di ricavi: al rialzo l’outlook

La società guidata da Eric Yuan continua a correre. Balzo del fatturato del 191% in un anno e si stima un giro d’affari di quasi 4 miliardi di dollari alla fine del fiscal year nonostante il ritorno alla “normalità” post-Covid

03 Giu 2021

Domenico Aliperto

Zoom ha messo a segno un altro trimestre caratterizzato da una crescita record, con vendite aumentate del 191% su base annua a 956,2 milioni di dollari. La performance è ancora più rilevante se si considera che il confronto è con un periodo – i primi mesi del 2020 – durante il quale l’azienda ha visto le proprie attività esplodere a causa dello scoppio della pandemia. Alla fine del quarter preso in considerazione, Zoom conta 265.400 aziende clienti con più di dieci dipendenti, in crescita del 354% rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno. Di queste, 769 contribuiscono con oltre 100 mila dollari ciascuna ai dati di vendita annuali. Il gruppo evidenzia anche la rapida crescita di Zoom Phone, che è passato da un milione di postazioni a fine 2020 a 1,5 milioni a fine aprile 2021. Grazie a questi progressi, l’outlook migliora da 3,975 miliardi a 3,990 miliardi di dollari per l’intero anno fiscale.

Le prospettive per il futuro: più funzioni e spazio al contact center

Il Ceo Eric Yuan ha affermato che si aspetta che la domanda per l’offerta di Zoom continuerà anche nel momento in cui le aziende torneranno negli uffici, in quanto si sta sviluppando una cultura lavorativa ibrida. “In primo luogo, molti dei clienti con cui parlo stanno cercando di creare soluzioni ibride mentre cercano di riaprire con cautela alcuni uffici. In secondo luogo, ogni settore, azienda e individuo varia nel proprio modello di lavoro ottimale. Zoom è qui per aiutare ogni cliente a calibrare il proprio modello di lavoro futuro a modo suo. Molte aziende stanno ridisegnando il posto di lavoro per migliorare l’esperienza di lavoro ibrida, e per soddisfare questa esigenza, abbiamo annunciato nuove funzionalità di Zoom Rooms come Smart gallery, che mette i partecipanti presenti in sala e quelli collegati da remoto su un piano di parità, receptionist virtuale, sistemi di conteggio dei partecipanti e sensori ambientali”.

WHITEPAPER
Scopri Digital Workspace: la guida ai servizi gestiti che abilitano lo smart working!
CIO
Dematerializzazione

Le app di Zoom sono destinate a svilupparsi ulteriormente nei prossimi anni: l’azienda ha recentemente aperto la sua piattaforma ai developer con un Sdk dedicato e ha annunciato un fondo per lo sviluppo 100 milioni di dollari. Nell’immediato futuro dovrebbe esserci inoltre sempre più spazio per le soluzioni di contact center. “Ne parleremo in occasione di Zoomtopia, che è programmata per il 13 e il 14 settembre. Lì vedrete sicuramente qualcosa”, ha promesso Eric Yuan.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4