Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA PARTNERSHIP

Apple si dà al “business”: alleanza con Saleforce per app e servizi “premium”

“Il player numero uno delle piattaforme Crm e il sistema mobile più avanzato al mondo”: così è stata annunciata la partnership che farà leva su Siri per fornire assistenza ai clienti e sul sistema operativo iOs per funzionalità esclusive su iPhone e iPad

24 Set 2018

Patrizia Licata

giornalista

Salesforce e Apple hanno stretto una partnership strategica per realizzare nuove app mobili per gli utenti business e offrire una customer experience di livello superiore.

 L’alleanza è stata annunciata in occasione dell’evento Dreamforce, la più grande conferenza in ambito software che ha aperto i battenti a San Francisco.

Questa alleanza, sottolineano le aziende in una nota, mette insieme “il player numero uno delle piattaforme Crm” (customer relationship management) e iOs, “il sistema mobile più avanzato al mondo”. Insieme ad Apple, Salesforce lavorerà per ridisegnare la sua app in modo da integrare “nativamente” le funzionalità esclusive di iOs. Strumenti e risorse saranno messi a disposizione di milioni di sviluppatori Salesforce nel mondo per realizzare le loro app mobili native con il nuovo “Salesforce Mobile SDK for iOS”.

Nel dettaglio, attraverso questa partnership le due aziende potranno ridisegnare l’app mobile di Salesforce per offrire ai clienti nuove esperienze esclusive su iOS attraverso Siri, Face ID, Business Chat e altro; supportare l’apprendimento degli sviluppatori e la loro crescita professionale fornendo nuovi contenuti da Apple su Trailhead (la piattaforma di apprendimento online gratuita di Salesforce); introdurre la prima applicazione mobile Trailhead su iOS; collaborare a un nuovo SDK Salesforce Mobile per iOS per consentire alle aziende e agli sviluppatori di creare e distribuire app per iPhone e iPad sulla piattaforma Salesforce Lightning.

“Siamo entusiasti di poter lavorare con Salesforce e che la loro piattaforma Crm, leader del settore, potrà abbracciare iOs in modo nativo e portare nuove funzionalità esclusive su iPhone e iPad,” ha dichiarato Tim Cook, Ceo di Apple. Cook ha sottolineato che iPhone, iPad e iOs sono “il miglior hardware e software per il business” e che la “potente unione” con le app native Salesforce e il nuovo Salesforce SDK garantiranno agli utenti finali una eccellente customer experience.

“Con questa partnership mettiamo insieme la piattaforma Crm numero uno al mondo con iPhone e iPad, i migliori dispostivi per il business del mondo”, ha ribadito Marc Benioff, Chairman e co-Ceo di Salesforce. “Insieme Salesforce e Apple stanno disegnando una nuova era di innovazione mobile con app native su iOs e dando più strumenti a milioni di persone grazie all’accesso a Trailhead e alle competenze di cui hanno bisogno per i lavori del futuro”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

A
app
A
apple
S
salesforce
S
Siri

Articolo 1 di 5