INNOVAZIONE

Digital twin per monitorare i ponti in real time: la piattaforma Mind the bridge

L’iniziativa vede in campo Harpaceas, azienda specializzata nella trasformazione digitale del settore delle costruzioni, e un consorzio di enti e aziende partner tra cui il Gruppo Fos, nel ruolo di capofila, Infocom, JI Droni, Università di Genova, Darts e G.ter. Odorizzi: “Passo avanti significativo nel campo dell’ingegneria civile e dell’asset management”

Pubblicato il 29 Mar 2024

Highway bridges
Highway bridges

Nel panorama della trasformazione digitale nel settore delle costruzioni, Harpaceas annuncia il lancio di “Mind The Bridge”, un’iniziativa pionieristica avviata a gennaio 2024. Il progetto punta a rivoluzionare il monitoraggio e la gestione delle infrastrutture utilizzando i digital twin, ovvero delle copie virtuali che replicano in tempo reale le caratteristiche di strutture fisiche esistenti.
Il programma “Mind The Bridge” è il risultato di una sinergia tra il dipartimento di Ricerca & Innovazione di Harpaceas e un consorzio composto da diversi partner di rilievo: il Gruppo Fos, che guida l’iniziativa, Infocom, JI Droni, l’Università di Genova, Darts e G.ter. Questa collaborazione multidisciplinare mira a introdurre un sistema di gestione patrimoniale all’avanguardia, con un’attenzione particolare rivolta al monitoraggio dei ponti.

Raccolta di dati statici e dinamici tramite sensori

Il cuore dell’iniziativa è lo sviluppo di un digital twin (DT), una fedele riproduzione digitale dell’infrastruttura e del suo contesto. Questo modello digitale, oltre a fornire una rappresentazione dettagliata e potenzialmente fotorealistica dell’infrastruttura, sarà progettato per integrare dati sia statici che dinamici, raccolti tramite una rete di sensori specificamente disposti per il progetto.
I digital twin offrono un mezzo economicamente vantaggioso per simulare e emulare vari processi, permettendo di esplorare diversi scenari relativi al ciclo di vita delle infrastrutture attraverso modelli digitali, senza interferire con l’operatività reale.

WHITEPAPER
L'innovazione ti sembra un labirinto? Approfondisci con questa guida come portarla nella tua factory

Facilitare il monitoraggio in tempo reale delle infrastrutture

“Mind The Bridge” mira a mettere a disposizione degli stakeholder un innovativo sistema di navigazione che faciliti il monitoraggio in tempo reale delle condizioni strutturali e ambientali delle infrastrutture. L’accesso a queste informazioni sarà possibile tramite un’interfaccia user-friendly, fruibile sia da dispositivi mobili che fissi, rendendo il DT uno strumento fondamentale per la manutenzione, la gestione della sicurezza e l’efficienza operativa delle strutture.

Un “avanzamento significativo” nel campo dell’ingegneria civile

Paolo Odorizzi, direttore del Dipartimento Ricerca & Innovazione di Harpaceas, evidenzia l’importanza del progetto: “Mind The Bridge costituisce un avanzamento significativo nell’ambito dell’ingegneria civile e della gestione patrimoniale. Collaborando strettamente con i nostri partner, siamo riusciti a unire l’innovazione tecnologica alle necessità concrete del settore, offrendo una soluzione che migliora la sicurezza e l’efficienza nella gestione e manutenzione delle infrastrutture.”

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 5