Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

IL TEST

500 Gbps su un’unica lunghezza d’onda: primato italiano sulla “tratta” Milano-Torino

La sperimentazione è stata messa a segno da Fastweb e Infinera. Le due aziende rafforzano la partnership in nome dei servizi innovativi e della connettività altamente performante

07 Mag 2019

Enzo Lima

500 Gbps su un’unica lunghezza d’onda: è questo il risultato messo a segno da Fastweb e Infinerail primo nel suo genere in Italia – nel test effettuato nella “tratta” Milano-Torino per un percorso di distanza di circa 180 km sulla rete di lunga distanza e a bassa latenza della compagnia guidata da Alberto Calcagno.

La sperimentazione ha visto in campo la piattaforma Groove di Infinera basata su tecnologia a banda configurabile e ha dimostrato – si legge in una nota – come “Fastweb sia in grado di scalare in modo facile ed efficiente la propria infrastruttura per soddisfare le crescenti esigenze di banda dei propri clienti”. Il trial è stato implementato infatti sull’infrastruttura di rete ottica di Fastweb senza necessità di inserire amplificatori speciali, adattamenti o modifiche all’hardware attualmente utilizzato, puntualizza la società. L’architettura di trasporto ottica Multi-haul 7300, la piattaforma mTera Universal Switching e la tecnologia Groove 600G di Infinera che compongono parte della rete dorsale di Fastweb che copre oltre 650 nodi trasmissivi, sono in grado di offrire la flessibilità e programmabilità dei servizi e la futura fornitura per gli utenti finali di soluzioni ad alta velocità a 400G, 500G e fino a 600G, si legge sempre nella nota sulla sperimentazione. La soluzione di Infinera consente a Fastweb di scalare la capacità presso i punti di interscambio internet fino a 24 terabit al secondo, offrendo allo stesso tempo facilità di implementazione ed efficienza nell’investimento di rete.

“Poiché il mercato dei servizi di trasporto su lunga distanza ad alte prestazioni continua a crescere a un ritmo sempre più sostenuto, è necessario un approccio di rete scalabile e semplice per far fronte alla crescente domanda di banda – sottolinea Andrea Lasagna, Chief Technology Officer di Fastweb -. Questa sperimentazione conferma le eccezionali prestazioni fornite dalla soluzione innovativa di Infinera, che ci consente di offrire ai nostri clienti la miglior esperienza possibile alla massima velocità di trasmissione”.  “Siamo lieti di rafforzare la nostra partnership tecnologica con Fastweb per far sì che i loro clienti possano trarre beneficio da una connessione ottica affidabile e all’avanguardia”, sottolinea da parte sua Glenn Laxdal, Vicepresidente Senior, Product Line Management di Infinera. “La nostra capacità di introdurre una trasmissione dati ad una velocità più elevata su infrastrutture esistenti è parte fondamentale della nostra missione per aiutare i nostri clienti a soddisfare le loro crescenti esigenze di banda in maniera efficiente”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

A
Alberto Calcagno
A
Andrea Lasagna

Aziende

F
Fastweb
I
infinera

Approfondimenti

B
banda ultralarga

Articolo 1 di 5