Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

L'INTERVENTO

Hedberg: “5G consentirà di reinventare industria Tlc. Roll out rete nel 2019”

Il numero uno di Wind Tre al 5G Summit di Zte: “Telco stanno facendo la loro parte, serve contributo da parte di tutti gli attori politico-istituzionali. Guerra dei prezzi modello sbagliato. Bisogna creare valore e non puntare sui volumi”

15 Nov 2018

Mila Fiordalisi

Direttore

Con il 5G abbiamo l’opportunità di reinventare l’industria italiana delle Tlc. La competizione si è fatta troppo agguerrita, le tariffe sono al minimo. Questo non è un modello sostenibile e sano: c’è bisogno di creare valore e di fidelizzare i clienti piuttosto che puntare sui volumi e sulle nuove acquisizioni”. Jeffrey Hedberg, ceo di Wind Tre, dal palco del 5G Summit di Zte all’Aquila ha acceso i riflettori sulle opportunità offerte dalla quinta generazione mobile, “uno standard che va molto oltre la velocità di connessione”.

Il traffico dati, ha ricordato il manager, sta aumentando in maniera esponenziale: “Bisogna decongestionare le reti e migliorare la qualità dei servizi” ha detto Hedberg evidenziando l’importanza di fare squadra.“Dopo la gara 5G e l’accelerazione sui piani di investimento le telco stanno facendo la loro parte. È necessario che tutti gli attori politico-istituzionali e i regolatori diano  il loro contributo per favorire la creazione di un nuovo ecosistema”.

L’ecosistema è la chiave di volta secondo il numero uno di Wind Tre: “Il progetto dell’Aquila è stato ed è un’occasione per toccare con mano i benefici derivanti dal partenariato pubblico-privato. Insieme con l’Università, il Comune, Open Fiber e Zte nonché con altre aziende hi-tech e startup abbiamo avviato i lavori e in breve tempo ottenuto importanti risultati. E ciò è dovuto al lavoro delle persone e all’alleanza fra i partner”. Hedberg ha puntualizzato che “Wind Tre, in questo processo, sta costruendo modelli di business che trasformano gli operatori Tlc da fornitori di connettività a sviluppatori di ecosistemi e servizi smart per aziende e cittadini”. E ha annunciato che “già nel 2019 partiremo con un importante roll out della nuova rete 5G che si innesterà sull’attuale processo di consolidamento e di modernizzazione della nostra infrastruttura, che sta migliorando nettamente la customer experience dei nostri clienti consumer e business”.

Il Cto Benoit Hanssen ha inoltre annunciato “che prima del 2019 si completerà il consolidamento della rete unica Wind Tre”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

J
jeffrey hedberg

Aziende

O
open fiber
W
wind tre
Z
zte

Approfondimenti

5
5g