Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

IL CONVEGNO

Afcea accende i riflettori sulla cybersecurity: il cloud sugli scudi

Il convegno dell’Armed Forces Communications & Electronics Association ha messo in risalto potenzialità e rischi legati all’uso della nuvola nelle Forze Armate

30 Apr 2015

Si è svolto a Roma il convegno di Afcea (Armed Forces Communications & Electronics Association) “CyberDefence over Cloud: punti di vista, esperienze e raccomandazioni” presso la prestigiosa sede del Reparto Sistemi Informativi Automatizzati (Resia) dell’Aeronautica Militare Italiana.

Hanno aperto il Convegno il Comandante del Resia Colonnello Costantino Russo ed il Presidente di Afcea Rome Chapter Generale Antonio Tangorra.

Durante il convegno è stato illustrato lo Stato dell’Arte sul Cloud in Italia dal Fabio Rizzotto di Idc Italia e le metodologie per la Cloud Security Governance dal Presidente della Cloud Security Alliance Italy Alberto Manfredi.

Il Tenente Colonnello Resta ha illustrato il percorso fatto dall’Aeronautica Militare Italiana e l’ingegner Nocentini il punto di vista di Poste Italiane.

Importante contributo fornito in videoconferenza da Bruxelles da parte del Gen. Bologna su dove sta andando la Nato.

Successivamente Alessandra Finocchio, componente del Comitato Tecnico/Scientifico di Cloud for Defence ha sottolineato l’importanza della contrattualistica nell’ambito della acquisizioni di servizi di Cloud Computing.

E’ arrivato poi il momento della presentazione della ricerca sul Cloud Computing nella Pubblica Amminstrazione effettuata dalla Rete di Imprese “Cloud For Defence” (www.cloud4defence.com).

Il Presidente di Cloud for Defence, Leandro Aglieri, ha evidenziato come la maggiore preoccupazione degli amministratori pubblici riguardo la transizione al Cloud Computing riguardi la “mancanza di fiducia per la tutela della Privacy dei dati”.

Cloud for Defence, utilizzando la metodologia Star della Cloud Security Alliance si propone, tra l’altro, di fornire ai decisori pubblici la consapevolezza dei livelli di sicurezza per ciascuna delle architetture già adottate o che si intendono adottare.

In chiusura gli interventi dell’industria che produce i “mattoni” del Cloud, Ibm con l’ingegner Pullo, Business-e con Mancini e Tagliaferri Presidente di Selta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
Afcea
C
cybersecurity