BANDA ULTRALARGA

Digital divide, il 5G Fwa un game changer per l’Italia



Indirizzo copiato

Secondo Opensignal è il mix ideale per arrivare all’azzeramento dei gap e raggiungere gli obiettivi di connettività del Paese. Se è vero che le performance sono al di sotto di quelle dell’Ftth, spesso si superano invece quelle dell’Fttc. Eolo, Linkem, Vodafone, Fastweb e WindTre le telco che offrono i servizi

Pubblicato il 16 mag 2024



5G Fwa Opensignal

Il 5G Fwa è una soluzione per colmare il divario digitale in Italia e raggiungere gli obiettivi di connettività del nostro paese. Lo conclude Opensignal nella sua nuova analisi sull’esperienza degli utenti connessi con diverse tecnologie per la banda ultralarga in Italia.

I dati mostrano che la transizione dal Fwa (fixed-wireless-access) basato su Lte al 5G Fwa ha migliorato significativamente la velocità e la qualità del servizio per gli utenti di questa tecnologia di accesso. Inoltre, 5G Fwa e fiber-to-the-home (Ftth) forniscono livelli di qualità del servizio statisticamente equivalenti, entrambi sostanzialmente superiori ad altre soluzioni sul mercato.

5G Fwa, soluzione per le aree bianche in Italia

L’analisi rivela che, a differenza di altre tecnologie, il 5G Fwa mantiene la sua qualità del servizio per tutto il giorno, comprese le ore serali di punta, a indicazione del fatto che l’attuale infrastruttura è costruita per accogliere sostanzialmente più utenti prima che venga osservato il degrado dell’esperienza.

“C’è una forte dinamica di mercato verso il 5G Fwa, che emerge come alternativa alle tradizionali tecnologie a banda larga in Italia”, scrivono gli analisti di Opensignal. Il 5G Fwa “è particolarmente efficace nel raggiungere le aree bianche o regioni con bassa densità di popolazione che sono poco servite dall’infrastruttura a banda larga esistente”.

“Mentre le forme di accesso alla banda larga mobile basate sull’Lte sono state una fonte vitale di connettività nell’Italia rurale e rappresentano ancora una grande quota del mercato Fwa, l’emergere del 5G Fwa offre ora un livello di esperienza completamente diverso rispetto al servizio legacy“, nota ancora Opensignal. “Il 5G Fwa offre velocità di download che sono più del doppio di quelle viste sull’Fwa in Italia e velocità di upload quasi tre volte maggiori. L’aumento significativo è evidente anche nella qualità coerente, con una quota dei test dei nostri utenti che registrano un’esperienza sufficiente nell’80,3% dei casi su 5G Fwa rispetto al 65% per l’Fwa nel suo complesso”.

Qualità e velocità quasi come sull’Ftth

In questa analisi, sono stati utilizzati i dati Opensignal misurati da letture del mondo reale prese dagli utenti di Opensignal in tutta Italia. La società ha esaminato come l’esperienza misurata differiva mentre gli utenti erano collegati a diverse tecnologie di accesso alla banda larga: fiber-to-the-home (Ftth), 5G fixed wireless access (5G Fwa) e fiber-to-the-cabinet / xDsl (Fttc/xDsl). In ciascuno dei segmenti della tecnologia di accesso, sono stati inclusi gli operatori che la forniscono sul mercato. In particolare, per il 5G Fwa i fornitori inclusi sono Eolo, Linkem (inc. Tiscali), Vodafone, Fastweb e WindTre.

Anche se le velocità con i 5G Fwa non corrispondono a quelle viste dagli utenti sulle linee Ftth, i dati evidenziano comunque un servizio di alta qualità. Questo è quantificato dalla metrica di qualità coerente, che è rappresentata come la percentuale di test in cui l’esperienza ha superato le soglie di qualità definite. Gli utenti di Opensignal su 5G Fwa raggiungono una qualità coerente statisticamente equivalente con Ftth nell’intervallo 79,9-80,3%, che è sostanzialmente superiore al 73,7% misurato su Fttc/xDsl.

Inoltre, le velocità di download su 5G Fwa sono del 3% superiori (media di 56,3 Mbps) rispetto all’Fttc/xDsl (54,4 Mbps) e le velocità di upload sono del 20% maggiori, raggiungendo 24,3 Mbps contro 20,2 Mbps.

Esperienza utenti stabile anche nelle ore di picco

Inoltre, gli utenti 5G Fwa non sperimentano alcun cambiamento significativo nella qualità del servizio durante il giorno, mantenendo una quota di circa il 79,3-80,9% dei test degli utenti che superano le soglie di qualità. Al contrario, le tecnologie Fttth e Fttc/xDsl mostrano un calo della qualità del servizio in media durante le ore serali (18:00 – 23:59).

Ciò evidenzia la forza delle reti 5G Fwa nel mantenere l’esperienza utente coerente durante le ore di punta, a differenza delle altre reti a banda larga. La capacità di 5G Fwa di far fronte anche al traffico pesante indica che può gestire il previsto afflusso di nuovi clienti, visto che l’adozione è in rapida crescita.

Lo sviluppo del mercato richiede comunque investimenti continui per garantire che le reti 5G crescano di capacità e continuino a offrire una qualità costante dell’esperienza.

L’Fwa ha rappresentato oltre l’11% del mercato italiano della banda larga l’anno scorso, rappresentando più di 2,1 milioni di connessioni (dati Agcom). Il settore ha anche mostrato una crescita su base annua di quasi l’8%. Attualmente, il mercato Fwa in Italia sta guadagnando ulteriore slancio, con diverse iniziative strategiche in corso per sfruttare la tecnologia delle onde millimetriche (mmWave).

Articoli correlati

Articolo 1 di 5