Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

IL NUOVO COMMISSARIO

Vito Di Marco e Mario Antonio Scino superfavoriti per Agcom

Il 25 gennaio il voto al Senato per la nomina a nuovo Commissario dopo la scomparsa di Antonio Preto

21 Gen 2017

Mila Fiordalisi

Vito Di Marco e Mario Antonio Scino: è su questi due nomi che si è stretto il cerchio in vista del voto al Senato, in calendario mercoledì 25 gennaio, per la nomina del quarto Commissario Agcom, a seguito della prematura scomparsa di Antonio Preto.

Esperto di Tv Vito Di Marco è attualmente consulente di Tivùsat; negli anni scorsi si è occupato del coordinamento delle aree per il passaggio al digitale nel dipartimento delle Comunicazioni al Mise e ha lavorato in Rai e a Telecom Italia presso l’ufficio di Bruxelles.

Mario Antonio Scino ha all’attivo incarichi nelle Autorità dei Trasporti e dell’Energia. Fra i superfavoriti anche Roberto Sambuco già al dipartimento Comunicazioni al Mise e poi nel 2009 Garante per la sorveglianza dei prezzi, che però ha smentito con un tweet in cui dice di “non essere minimamente interessato” all’incarico.