Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

TELESPAZIO

E-Geos, contratto con l’Esa per programma Gmes

Commessa da 10 milioni di euro per 7 anni per la società costituita dall’Agenzia Spaziale Italiana e Telespazio. Sarà il centro di Matera a fornire i servizi di acquisizione e processamento dei dati satellitari a supporto della costellazione Sentinel

19 Lug 2012

P.A.

e-Geos, società costituita dall’Agenzia Spaziale Italiana (20%) e da Telespazio (80%), ha firmato un contratto con l’Agenzia Spaziale Europea (Esa) per fornire dal Centro Spaziale di Matera i servizi di acquisizione e processamento dei dati satellitari a supporto delle attività operative dei primi due satelliti della costellazione Sentinel.

I dati dei satelliti Sentinel 1 e 2 saranno utilizzati dal programma spaziale di osservazione della Terra Gmes (Global Monitoring for Environment and Security) dell’Unione Europea. Il contratto, che e-Geos si è aggiudicata al termine di una gara indetta nel 2011 dall’Esa cui hanno partecipato i più importanti players europei del settore, ha una durata di 7 anni e un valore di 10 milioni di euro.

L’intesa prevede la fornitura dei servizi di acquisizione in banda X nonché le attività di installazione e le operazioni del Payload Data Ground Segment (PDGS). Quest’ultimo consentirà la ricezione, l’elaborazione e l’archiviazione dei dati acquisiti dai satelliti Sentinel.

La scelta di Matera rappresenta un riconoscimento importante della competenza e dell’esperienza maturata dal Centro spaziale in venti anni di attività, grazie alle attività portate avanti con l’Agenzia Spaziale Italiana, l’Agenzia Spaziale Europea e in ambito commerciale. Con il lancio di Sentinel 1 – nel corso del 2013 – e successivamente di Sentinel 2 avrà inizio l’acquisizione sistematica e continua di immagini radar e ottiche dell’intero globo terrestre, con tempi di elaborazione dei dati satellitari inferiori a tre ore per garantire servizi di monitoraggio ambientale e per la sicurezza.

Il grande archivio di dati che verrà realizzato costituirà un valore unico e insostituibile per la realizzazione di servizi operativi per la pubblica amministrazione e per la gestione delle emergenze.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
agenzia spaziale italiana
E
e-geos
T
telespazio