FINANZA

S&P e Fitch “valutano” Inwit: solidità e crescita col 5G

La società riceve un BB+ da S&P e un BBB- da Fitch. Intanto il Cda della tower company nomina Angela Maria Cossellu. In carica i comitati endoconsiliari

24 Apr 2020

A. S.

Fitch e S&P assegnano il rating a Inwit: la prima ha deciso per un un rating investment grade BBB- con outlook stabile, e un rating obbligazionario senior unsecured BBB- che si applicherà anche a future emissioni. S&P ha invece assegnato un issuer credit rating di lungo termine BB+ con outlook stabile. una decisione accolta da Inwit come una “conferma della solidità e delle prospettive di crescita del modello di business”. 

L’assegnazione è avvenuta in seguito al fatto che Infrastrutture Wireless Italiane (Inwit) ha recentemente utilizzato 2,7 miliardi di euro per finanziare l’acquisizione di Vodafone Towers e il pagamento del dividendo straordinario. 

Entrambe le agenzie, sottolinea Inwit, nel corso delle loro analisi, che hanno portato all’assegnazione dei rating, hanno sottolineato il posizionamento di mercato di Inwit in quanto maggiore società italiana di infrastrutture wireless con oltre 22.000 torri dislocate sul territorio nazionale, il ruolo centrale di Inwit a sostegno della Telco Industry nello sviluppo del 5G e di tutte le tecnologie wireless e la forza del business di Inwit basato sulla stabilità e sulla visibilità della generazione di flussi di cassa anche nel contesto attuale. “L’assegnazione dei rating – spiega la società – permetterà a Inwit di continuare a ottimizzare la sua struttura finanziaria e a diversificare le fonti di finanziamento accedendo al mercato dei capitali a condizioni di mercato favorevoli”.

WHITEPAPER
Wi-Fi o 5G per le imprese? Una guida spiega cosa (e come) scegliere
Personal Computing
Telco

Nella riunione di ieri del consiglio d’amministrazione, sotto la presidenza di Emanuele Tournon, il board ha inoltre preso atto delle dimissioni di Barbara Cavaleri “per consentire la nomina di un Consigliere non esecutivo e indipendente di designazione di Vodafone Europe”, secondo quanto previsto nel patto parasociale, e ha nominato per cooptazione Angela Maria Cossellu, che rimarrà in carica fino alla prossima assemblea.

Durante la stessa seduta del board sono stati nominati anche i comitati endoconsiliari per le Nomine e la Remunerazione quello delle Parti Correlate, quello per il Controllo e i Rischi e il Comitato Sostenibilità. Il lead indecente director individuato dal Cda è inoltre il consigliere Secondina Giulia Ravera. 

Tra le altre iniziative prese dal Consiglio d’amministrazione c’è anche la nomina dell’organismo di vigilanza, mentre nella riunione si è decisa anche la rivisitazione dei documenti di corporate governance della Società, “anche in considerazione del nuovo assetto proprietario e della cessazione dell’esercizio dell’attività di direzione e coordinamento da parte di TIM”. 

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

I
inwit
V
vodafone

Approfondimenti

F
fitch
S
standard & poor's
T
torri

Articolo 1 di 5