DEVICE MOBILI

Phablet alla conquista del mercato, sorpasso degli smartphone in vista

Crescita esponenziale per i super-terminali mobili. Il traino sono il video e i giochi online che beneficiano di schermi extra-large. Favorito il sistema Android

12 Gen 2016

Patrizia Licata

Il futuro non è degli smartphone né dei tablet ma dei phablet, ovvero gli smartphone con schermi superiori ai 5 pollici: secondo l’ultima ricerca di Flurry, è questa form factor il principale motore di crescita sul mercato dei terminali mobili, sia come tempo di utilizzo che come impiego delle app.

I dati più recenti indicano che il tempo passato sui phablet è cresciuto del 334% tra il 2014 e il 2015, oltre tre volte il ritmo di crescita di qualunque altra form factor: +85% per i telefoni di dimensioni medie, +81% per i tablet piccoli, +26% per i tablet full-size e +8% per i telefoni piccoli.

La popolarità dei phablet li ha già resi in poco tempo il secondo tipo più diffuso di terminale mobile, dopo gli smartphone di dimensioni medie, che ancora nello scorso trimestre rappresentano più della metà di tutti gli smartphone, e davanti ai tablet piccoli, che sono la terza form factor più diffusa.

WHITEPAPER
Wi-Fi o 5G per le imprese? Una guida spiega cosa (e come) scegliere
Personal Computing
Telco

Più di un quarto (27%) di tutti i nuovi device mobili attivati durante il periodo delle festività sono stati phablet. I phablet hanno coperto il 50% di tutte le nuove attivazioni con sistema Android, dato rilevante perché Android è la principale piattaforma per smartphone su scala globale, coprendo circa l’83% di tutti gli smartphone distribuiti nel mondo nel terzo trimestre 2015. Se questi tassi di crescita si manterranno, secondo BI Intelligence probabilmente i phablet diventeranno la più usata form factor mobile entro metà 2017 (rappresenteranno il 59% di tutti i device mobili, contro il 29% del quarto trimestre 2015 e il 33% previsto per il primo trimestre 2016), seguiti dagli smartphone di dimensioni medie e dai tablet piccoli.

Questo rapido spostamento delle preferenze dei consumatori verso i phablet ha colto l’industria di sorpresa, perché molti pensavano che i terminali con schermo extra-large, diffusi inizialmente sui mercati dell’Asia, non avrebbero conquistato i mercati occidentali. Invece, gli smartphone con schermo grande si stanno dimostrando sempre più popolari man mano che gli utenti incrementano l’utilizzo del telefono per attività che beneficiano dello schermo di dimensioni maggiori, come il video e i giochi online. Anche l’esperienza delle app è migliore sui phablet.

L’uso delle app mobili, in media e su scala complessiva, è cresciuto del 58% nel 2015. Ma la crescita dell’utilizzo della app sui phablet ha ritmi ben superiori che sulle altre form factor, a beneficio soprattutto delle applicazioni di news e giornali, sport e intrattenimento: l’utilizzo delle app della categoria news and magazine sui phablet è cresciuto del 721%, l’uso delle app legate allo sport è aumentato del 274%, quelle della categoria musica, media e entertainment sono cresciute dell’88%.